Superstrada San Marino, troppo pericoloso: chiuso varco a raso a Borgo Maggiore
PDF Stampa
Mercoledì 28 Agosto 2013

SAN MARINO - Troppo pericoloso, troppi incidenti: da ieri è chiuso, per sempre, il varco di Borgo Maggiore, sulla Superstrada di San Marino, tra via Ventotto Luglio e via Ordelaffi. I lavori sono iniziati ieri ad opera degli addetti dall’Azienda per i Lavori Pubblici.

La chiusura di questo passo a raso, spiega una nota della Segreteria di Stato al Territorio, “è conseguente ad un provvedimento adottato dal Gruppo di lavoro per la sicurezza stradale nella seduta del 29 maggio 2013, alla luce della casistica di incidenti rilevati e della pericolosità dello stesso, come dimostrato da sinistri avvenuti anche di recente”.

Il Gruppo di lavoro, previsto ai sensi dell’art. 5 del Decreto Delegato 26 maggio 2008 n. 81 “Codice della Strada”, è presieduto dal Direttore del Dipartimento Territorio ed è composto dai rappresentanti di Uffici afferenti per lo più al Dipartimento Territorio e alle Forze di Polizia. Ha il compito di valutare di propria iniziativa l’installazione di opere e dispositivi per la moderazione e la regolamentazione del traffico e di analizzare richieste in tal senso provenienti dalle Giunte di Castello e da progetti di iniziativa pubblica e privata.