San Marino, situazione frontalieri gravissima dopo la bocciatura in Senato
Stampa
Venerdì 06 Dicembre 2013

 

Siamo alle solite: anche quest'anno le famiglie dei Frontalieri sono appese ad un filo in attesa di un emendamento che riconfermi la franchigia. Ma dopo la clamorosa bocciatura al Senato, il passaggio alla Camera sarà ancora più difficile. Le speranze quindi si affievoliscono e lo sconforto aumenta. La nostra lettura dell'accaduto è molto semplice: i parlamentari locali stanno facendo un ottimo lavoro, ma a quanto pare non basta. Cogliamo con favore e controlleremo le dichiarazioni dell'On. Arlotti, pronto addirittura a non votare la fiducia alla legge di stabilità che non contenga l'emendamento della franchigia. Invitiamo allo stesso gesto tutti gli altri firmatari. Se tutti avessero condizionato la fiducia all'approvazione dell'emendamento forse non avremmo questo problema. E il Governo Letta, che ha cestinato il provvedimento, non è forse sostenuto dagli stessi partiti? E' evidente che gli ordini di partito prevalgono sugli intenti dei Parlamentari Locali. Quindi grazie di tutto, continuate così, ma adesso siamo costretti a scendere in piazza per tutelare personalmente i nostri interessi. L'Associazione Coordinamento Frontalieri sta valutando una serie di iniziative di decisa mobilitazione, alcune assieme ai colleghi di Ventimiglia. Fra queste :

 

• Continuare la raccolta delle tessere elettorali

 

• Organizzare un SIT-IN davanti all'ufficio di collocamento

 

• Organizzare Pullman per una manifestazione nazionale durante la giornata finale del Festival di Sanremo, organizzata dai colleghi liguri.

 

• Eventuali altre proposte formulate dai lavoratori

 

Sono anni che la politica va avanti con promesse, proclami, ordini del giorno, mozioni,disegni di legge, proposta di accordi bilaterali.

A parte la risonanza mediatica, i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Invitiamo i lavoratori a partecipare all'incontro pubblico organizzato da ACF sabato 7 dicembre – ore 9.00 presso sala polivalente delle Celle (centro "i portici") via XXIII settembre, 124 Rimini.