Squinzi a San Marino: Ci aspettavamo il -1% della produzione industriale
PDF Stampa
Venerdì 12 Settembre 2014

SAN MARINO - Il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi prende atto del dato relativo al calo della produzione industriale di luglio (-1% sul mese precedente, -1,8% sull’anno). “Purtroppo ci aspettavamo questo calo, del resto come imprenditore io e tanti colleghi della giunta di Confindustria siamo al corrente dell'andamento dell'economia reale.

Squinzi ha parlato a margine della tavola rotonda “Riforme per la crescita”, organizzata nella Repubblica di San Marino dall’Anis, l’equivalente associazione di categoria del Monte Titano.

A fronte dei difficili dati diffusi dall’Istat, Squinzi ha ribadito la necessità, da parte del governo, di adottare “tutte le misure e le decisioni necessarie per sostenere le imprese e far crescere il Paese.

"Mi auguro – ha ribadito Squinzi - che effettivamente si possa dare una svolta e far ripartire la crescita nel nostro Paese. Noi chiediamo che la politica abbia un progetto e prenda tutte le decisioni e le misure necessarie per arrivare a quell'obiettivo".