L'autopsia di Tomizawa: morte per schiacciamento della cassa toracica
PDF Stampa
Giovedì 09 Settembre 2010

E' stata effettuata l'autopsia sul corpo di Shoya Tomizawa, il centauro giapponese morto domenica scorsa a Misano Adriatico (Rimini) durante il Gran premio di San Marino della categoria Moto2.

L'esame, eseguito dal perito del Tribunale, ha confermato che la causa del decesso è stata lo schiacciamento della cassa toracica. L'incartamento che riguarda il pilota americano Scott Redding, indagato per omicidio colposo insieme al sammarinese Alex De Angelis ("un atto dovuto", ha spiegato l'avvocato del pilota sammarinese) è stato trasmesso dalla Procura della Repubblica di Rimini a quella presso il Tribunale dei minori di Bologna, competente in quanto il pilota americano, difeso dall'avvocato Luca Brugioni, è minorenne.