Scambia benzina per coca cola bimbo sammarinese all'ospedale
PDF Stampa
Mercoledì 15 Settembre 2010

Un bimbo di tre anni ha bevuto benzina pensando fosse Coca Cola, ma se la cava con un ricovero. E' successo ieri nel primo pomeriggio a Verucchio (Rimini) dove il piccolo si trovava con i genitori sammarinesi in visita a casa di amici. Il bambino uscito in giardino, vicino al capanno degli attrezzi, ha trovato una bottiglia con dentro del liquido scuro. E' bastato un sorso e il piccolo ha iniziato a piangere attirando l'attenzione degli adulti che si sono resi subito conto dell' accaduto.

Trasportato immediatamente all'ospedale di Stato di San Marino, il bambino è stato ricoverato in Pediatria per problemi respiratori dovuti all'inalazione della benzina, ma le sue condizioni non sono gravi. I medici, senza dover ricorrere a lavanda gastrica, hanno sottoposto il piccolo, che rimarrà ricoverato per un paio di giorni ancora, ad una terapia farmacologica sotto la guida degli esperti del centro antiveleni di Pavia.