Referendum Ue: il comitato promotore ha incontrato i rappresentanti di DdC e Eps
PDF Stampa
Mercoledì 19 Gennaio 2011

Il Comitato Promotore del referendum per la richiesta di adesione all’Unione Europea ha incontrato ieri una rappresentanza della Costituente di Centro, composta da D.D.C. ed EPS, con la quale ha sviluppato un interessante scambio di valutazioni sul merito del referendum. La Costituente di Centro ha espresso apprezzamento e condivisione per l’iniziativa referendaria e per l’invito espresso dal Comitato Promotore di collaborare a sviluppare un confronto serio ed articolato con i cittadini. La Costituente, avviata a dar vita ad una nuova forza politica entro breve, si è riservata un approfondimento interno delle posizioni da adottare in vista del referendum del 27 marzo. Il Comitato Promotore rende noto, inoltre, di aver inviato in questi giorni richieste di incontro anche alle organizzazioni sindacali dei lavoratori autonomi e dei lavoratori dipendenti e di voler dialogare ad ampio raggio con la società civile. Il Comitato Promotore, infine, esprime apprezzamento e ringrazia l’OSLA per la decisione adottata, senza se e senza ma, a sostegno dell’iniziativa referendaria per l’adesione della Repubblica di San Marino all’U.E.

 

c.s.