Rimini, si è spento lo storico Amedeo Montemaggi, massimo esperto della battaglia della Linea Gotica
PDF Stampa
Lunedì 11 Luglio 2011

 

RIMINI - La Linea Gotica è stato il fronte su cui ha combattuto una battaglia culturale lunga una vita. Il giornalismo e l’insegnamento sono state le sue passioni. La città di Rimini piange oggi la scomparsa di Amedeo Montemaggi, insegnante, giornalista, studioso ed intellettuale poliedrico che ha contribuito sensibilmente alla promozione della conoscenza storica del territorio riminese.

In una nota, l’Amministrazione provinciale di Rimini esprime il cordoglio per la sua scomparsa e ricorda la figura di Amedeo Montemaggi, quale educatore amato ed apprezzato, che “ha portato avanti sino all’ultimo la passione per il giornalismo, sia come responsabile di redazione che da puntuale collaboratore, rafforzando in ogni momento con i suoi interventi il radicamento territoriale”.

Nei panni di storico rigoroso ha legato il proprio nome alle vicende della battaglia strategica della Linea Gotica, di cui è stato uno dei maggiori esperti, riconosciuto in sede internazionale per le pubblicazioni e i tanti eventi rievocativi.

“La sua grande preparazione professionale – prosegue la nota della Provincia - la passione per la ricerca e lo studio, l’amore per la propria comunità hanno sempre contraddistinto il lavoro e la vita di Amedeo Montemaggi. A lui va il ringraziamento istituzionale per il grande lavoro di conoscenza ed il prestigio internazionale che ha donato a tutta la comunità riminese. La Provincia di Rimini è vicina al dolore della famiglia Montemaggi”.