È ancora in gravi condizioni la bimba di 11 anni investita a Pieve Corena
PDF Stampa
Venerdì 05 Agosto 2011

SAN MARINO - Resta in coma farmacologico la bambina di 11 anni investita mercoledì pomeriggio a Pieve Corena, a poche centinaia di metri dal confine di Chiesanuova, dove vive.

I medici sono cautamente fiduciosi ma la prognosi resta riservata, almeno per il momento.

L’incidente si è verificato lungo la SP 89, la piccola stava camminando sul ciglio della strada assieme ad un’amica di 12 anni e con la madre dell’amica. All’improvviso, in uno dei punti considerati più pericolosi della strada, è sopraggiunta una Renault Modus guidata da un 66enne sammarinese, peraltro un vicino di casa della piccola, e l’ha investita.

La bambina, che ha subito un trauma cranico con frattura occipitale, è stata subito soccorsa e trasportata all’Ospedale Bufalini di Cesena con l’elisoccorso.