I black bloc a Roma hanno bruciato anche un SUV targato San Marino e assaltato una filiale Carim
PDF Stampa
Lunedì 17 Ottobre 2011

 

blackbloc_auto_alle_fiamme.jpgSAN MARINO - Più che indignato sarà incavolato nero. Il proprietario del SUV con targa sammarinese che sabato era stato (incautamente) parcheggiato a Roma in via Cavour, al centro degli atti di violenza dei black bloc.

La notizia che tra i numerosi automezzi distrutti dai facinorosi nella loro calata tra le vie del centro di Roma, nascosti almeno inizialmente tra gli “indignati”, ci sia stata anche un’autovettura di grossa cilindrata con targa “RSM” è stata confermata questa mattina dall’on. Barbato dell’Italia dei Valori a Radio24.

 

Nel pomeriggio di sabato, intanto, come si può vedere CLICCANDO QUI nella fotosequenza tratta dalla rete, dalle principali agenzie stampa, i black bloc avevano già preso d’assalto una delle tre filiali romane della Banca Carim, la Cassa di Risparmio di Rimini, per la precisione quella di corso Cavour.

 

LA FOTOGALLERY


blackbloc_vs_carim_1