È ufficiale: il circuito di Misano sarà l’autodromo Marco Simoncelli. “Un fuoriclasse anche nella vita”
PDF Stampa
Venerdì 04 Novembre 2011

 

MISANO ADRIATICO - Non c’è stato bisogno di perdere troppo tempo. E infatti, a pochi giorni dalla tragedia di Sepang, il Cda della Santamonica Spa, che gestisce il circuito di Misano Adriatico, ha preso la decisione di intitolare la pista romagnola a Marco Simoncelli.

Un gesto di grande significato che andrà ad onorare la memoria di un pilota, un ragazzo, rimasto nel cuore di tantissimi appassionati e non delle due ruote. Un ragazzo che ha lasciato il segno nei suoi appena 24 anni di vita su questa terra.

Al Misano World Circuit, così si chiamava fino a ieri, si corre il Gran Premio di motociclismo di San Marino e della Riviera di Rimini. Qui il Sic era di casa, conosceva ogni metro di asfalto, qui ha disputato gare formidabili nella sua purtroppo breve carriera.

 

La decisione, spiega Luca Colaiacovo, Presidente della Santamonica Spa, era una specie di atto dovuto. “Lo dobbiamo alla memoria di Sic, alla sua famiglia, alle centinaia di migliaia di fan che ne ammiravano il coraggio e l'umanità, alle tante personalità del mondo sportivo e dei media che si erano fatti interpreti di questo vero e proprio moto popolare, spontaneo e commovente. Siamo quindi felici e orgogliosi di associare l'impianto di Misano a Marco Simoncelli, un fuoriclasse nello sport e nella vita".

 

Un fuoriclasse nello sport e nella vita. E come si può pensare diversamente. Intanto a Valencia si comincia a sentire il rombo dei motori. Il primo assaggio di quel “casino” che i genitori di Marco hanno chiesto, per onorare, a modo suo, la memoria di un campione vero. A Valencia, ultima tappa del campionato di MotoGp, tutti i piloti, in un modo o nell’altro, renderanno omaggio a Simoncelli. Chi ha modificato la livrea della propria moto, chi come Valentino Rossi ha ridisegnato il casco in suo onore (a proposito, nelle prime libere era terzo, già un piccolo miracolo in memoria del Sic). Chi come l’amico-rivale Andrea Dovizioso si è cucito il 58 di Marco sotto il cuore, chi invece correrà col 58 sulla moto. Come Loris Capirossi, che chiuderà così la sua carriera sportiva.

 

Tornando all’intitolazione del circuito di Misano a Simoncelli un’ultima precisazione: il Consiglio d'amministrazione della Santamonica spa, nel dare mandato agli organi statutari di approfondire la questione anche sotto l'aspetto giuridico, ha assicurato che ogni decisione, compresa quella di organizzare una manifestazione ufficiale per l'intitolazione dell'autodromo, verrà presa in piena sintonia con la famiglia "Non utilizzeremo in alcun modo il nome di Simoncelli per iniziative di marketing e commerciali relative al brand Misano Word Circuit" hanno assicurato i vertici dell'azienda.

 

Sic_valencia