Frontalieri, odg bipartisan per reintrodurre franchigia da 8 mila euro. La proposta parte dalla Liguria
PDF Stampa
Venerdì 16 Dicembre 2011

Frontalieri, dalla Liguria parte un ordine del giorno bipartisan che chiede al Governo e in particolare al Premier Mario Monti (nella sua seconda veste, quella di Ministro dell’Economia) di impegnarsi a prorogare, anche se sarebbe più corretto usare il termine reintroduzione, la franchigia di 8 mila euro per i redditi di tutti i lavoratori frontalieri.

 

“I liguri che attraversano il confine per andare a guadagnare il proprio stipendio in Francia e Monaco – afferma l’onorevole Michele Scandroglio, primo firmatario del documento – sono circa 6 mila e riversano tutto il ricavato del loro lavoro in Patria”: dunque sono tanti quanti quelli che lavorano sul Titano. “Tradotto in cifre – aggiunge Scandroglio – sono circa 12 milioni di euro al mese che ricadono positivamente sull’economia ligure di ponente e che debbono essere salvaguardati”.

“Per questo – conclude Scandroglio – ci riproponiamo di fare approvare questo ordine del giorno per poi inserirlo nel prossimo milleproroghe e rimediare così a quella che sarebbe una clamorosa ingiustizia”.