San Marino, novità in vista per la SMaC Card
PDF Stampa
Giovedì 22 Dicembre 2011

 

Il Bilancio di previsione per l’anno 2012 dalla scorsa notte è legge. Nell’articolato due punti sono espressamente dedicati alla San Marino Card, la tesserina magnetica che premia la fedeltà dei consumatori e dei commercianti in Repubblica. Innanzitutto, la SMaC è stata confermata e prorogata. In questi primi 3 anni il suo utilizzo ha permesso di raggiungere un risultato positivo che premia l’impegno sinergico dello Stato, delle Categorie Economiche e degli Operatori aderenti all’iniziativa e che al contempo fidelizza e gratifica il Cliente. Alcune importanti novità. Dal 1° gennaio 2012  lo sconto sul carburante passerà dai 10 ai 15 centesimi/litro; sempre nel settore dei prodotti petroliferi il limite mensile di transazione ai fini della ricarica degli sconti, che oggi ammonta a 350 € mensili, sarà portato a 500,00 € mensili. Un vantaggio per il privato, ma anche per le aziende sammarinesi e del circondario che si riforniranno in Repubblica utilizzando la San Marino Card. Ma, la vera novità, riguarda un settore sensibile e quanto mai attuale: quello del fotovoltaico. Nel corso del prossimo anno anche i rivenditori e gli artigiani di questo comparto potranno entrare nel circuito della SMaC. I tempi di adesione sono strettamente tecnici e legati alle procedure operative ancora da sviluppare.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online