San Marino, niente franchigia per i frontalieri. Sorpreso Mussoni, Pizzolante invece no
PDF Stampa
Mercoledì 04 Gennaio 2012

 

Italia-San-Marino-confine.jpg

 

SAN MARINO - Siete rimasti sorpresi oppure no per il mancato inserimento della franchigia da 8 mila euro per i lavoratori frontalieri nel decreto Milleproroghe? In fondo la politica italiana in via trasversale aveva impegnato il Governo Monti a compiere questo piccolo sforzo per non strozzare le seimila famiglie dei lavoratori italiani che ogni giorno varcano il confine di San Marino (più gli altrettanti che dalla Liguria vanno a prestare la propria opera nel Principato di Monaco).

 

È rimasto sorpreso il Segretario di Stato al Lavoro di San Marino Francesco Mussoni, che ne ha spiegato i motivi alla Tv di Stato del Titano, dicendosi “Estremamente amareggiato di questo perché avevo ricevuto rassicurazioni in questo senso”. “Devo dire – prosegue il Segretario Mussoni - che l’azione che oggi il Governo di San Marino può fare è andare avanti con determinazione nella chiusura dell’accordo contro le doppie imposizioni e nella stipula di un accordo speciale per il lavoro frontaliero”. A questo punto, aggiunge, “dobbiamo assolutamente e in tempi brevi negoziare un accordo con l’Italia”.

Mussoni resta comunque fiducioso: “Ho avuto rassicurazioni sia da partiti di vari schieramenti sia da funzionari di governo. È chiaro che a questo punto la prudenza è d’obbligo dobbiamo essere determinati nel ricercare questo risultato tutti insieme”.

 

Interpellato dal quotidiano locale L’Informazione, l’onorevole Sergio Pizzolante, del Pdl, spiega che nel Milleproroghe non dovevano esserci spese (e allora perché l’Odg che impegnava il Governo a inserire la franchigia?) e dunque nessuna sorpresa per il mancato inserimento dell’articolo riguardante i frontalieri, ma pronta arriva la rassicurazione del parlamentare riminese che conferma l’accordo con il Pd per inserire l’emendamento relativo alla franchigia nel corso del passaggio alla Camera del Decreto, o in un emendamento successivo.

Insomma, i frontalieri continuano ad essere color che son sospesi