Donna residente a San Marino violentata da uno sconosciuto. Ma era solo ubriaca
PDF Stampa
Lunedì 12 Marzo 2012

SAN MARINO / RIMINI - Sono stata violentata da uno sconosciuto, nel parcheggio di una discoteca. È questo che ha raccontato alle forze dell’ordine una 50enne di Rimini, residente a San Marino, dopo una notte sicuramente movimentata. Portata all’ospedale Infermi di Rimini, è stato notato che non aveva segni di violenza.

I carabinieri hanno dunque sottoposto la donna all’alcoltest, al quale è risultata positiva (2,18 il tasso alcolemico). Messa alle strette ha poi confessato la verità: l’unica cosa che le era accaduta realmente era un diverbio, chiamiamolo così, con un 40enne della zona. Che, identificato dalle divise, ha raccontato la sua verità, diversa da quella della signora (ma confermata da testimoni): corteggiato senza troppo pudore dalla donna, se l’era svignata vedendo che era piuttosto alticcia.