Serata particolarmente toccante quella che il Rotary ha dedicato a Fausto Giacomini
PDF Stampa
Mercoledì 17 Maggio 2017

SAN MARINO - Serata particolarmente toccante quella che ieri il Rotary ha dedicato al M° Fausto Giacomini al quale è stato consegnato il Premio Rotary per la Professionalità.

L'attribuzione di questo riconoscimento rappresenta senz'altro uno dei momenti più significativi dell'annuale attività rotariana, in quanto con esso il Rotary vuole sottolineare le eccellenze di San Marino riconoscendone i meriti e i traguardi raggiunti.

Con il conferimento di questo premio il Rotary ha inteso rendere ossequio all'attività portata avanti dal M° Giacomini quale Direttore Artistico - da ben oltre 25 anni - della Corale San Marino, la più longeva realtà musicale sammarinese. Realtà nata grazie all'idea e all'opera del compianto M° Cesare Franchini Tassini e da cui ha preso le mosse tutto ciò che è stato fatto in campo musicale a San Marino e che ancora c'è.

Dopo la proiezione di alcune immagini del M° Giacomini alla direzione della Corale in occasione dell'ultimo Concerto di Natale a Palazzo Pubblico e in occasione della visita alla Basilica del Santo di Papa Benedetto XVI – immagini che hanno suscitato profonda emozione in tutti i presenti - l'Ing. Franco Capicchioni ha presentato il M° Giacomini ai soci del Club e agli ospiti, soffermandosi in particolare sulle capacità professionali e il talento artistico del Maestro, e sulla passione e l'impegno da questi profusi al di sopra di ogni interesse personale ed esclusivamente a favore e a servizio delle Istituzioni e a tutela ed affermazione della storia e della cultura musicale sammarinese. "Qualità non comuni che fanno grande onore al Nostro Paese e ai Sammarinesi e interpretano formidabilmente i valori fondanti del Rotary" .

L'ing. Capicchioni ha – tra l'altro – ricordato come il prestigioso riconoscimento venisse conferito all'indomani del Concerto eseguito dalla Corale in Pieve in cui il M° Giacomini ha diretto magistralmente lo "Stabat Mater" di Karl Jenkins, opera maestosa e difficile. Anche in questa circostanza il M.° Giacomini è riuscito a condurre il coro ad un livello di interpretazione elevatissimo e a coinvolgere il pubblico in atmosfere di rara suggestione e partecipazione.

Dopo la consegna ufficiale del premio da parte del Presidente del Club, Massimo Rastelli, e degli omaggi di rito, tutti i presenti – al "la" del M° Giacomini – hanno intonato l'inno di San Marino, sinceramente e profondamente commossi. Così si è conclusa una serata indimenticabile.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online