Terminati i lavori sul ponte “Strada fosso di San Marino - Valle di Sotto Capicchio"
PDF Stampa
Mercoledì 17 Maggio 2017

L'Amministrazione Comunale di San Leo e la Segreteria di Stato al Territorio della Repubblica di San Marino, in occasione del completamento dei lavori di ristrutturazione del ponte di collegamento fra le località di Gualdicciolo (RSM) ed il territorio del Comune di San Leo, invitano i cittadini a partecipare alla cerimonia di inaugurazione.

Il tradizionale taglio del nastro avverrà alle ore 12 di Giovedì 18 maggio, al centro del ponte, alla presenza delle Autorità pubbliche di Italia e San Marino, essendo il ponte un collegamento "internazionale".

L' infrastruttura viaria, la cui realizzazione risale agli anni '60, necessitava di interventi di manutenzione straordinaria non più procrastinabili. Il ponte serve in via prevalente per la mobilità degli abitanti della zona di Montemaggio, del Castello di Montemaggio, di Capicchio (ITA), di Gualdicciolo ed Acquaviva (RSM), i lavoratori frontalieri che dal Montefeltro devono raggiungere San Marino e viceversa, nonché numerose aziende agricole.

Il Ponte è stato di grande ausilio anche nel 2007-2008 consentendo una immediata alternativa per deviare il traffico della Marecchiese all'indomani della chiusura del Ponte sulla SP 258 in loc. Torello.

La struttura si manifestava in evidente stato di complessivo degrado funzionale ed estetico seppur non fosse in pericolo strutturale, come confermato da apposite prove di carico.

I lavori, per un ammontare di 125.000 euro, suddivisi fra Italia e San Marino, hanno riguardato interventi sulla sede viaria, la manutenzione delle strutture ammalorate, la sostituzione dei parapetti e la difesa idraulica del pilone centrale di sostegno.

Sono inoltre in fase di valutazione importanti e successivi interventi a corollario degli interventi sul ponte come necessari interventi di difesa spondale in alveo in grado di meglio gestire l'azione erosiva del torrente San Marino.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online