Conto alla rovescia per l’arrivo della 39esima edizione della Mille Miglia sul Titano
PDF Stampa
Mercoledì 17 Maggio 2017

SAN MARINO - È ormai alle porte il consueto appuntamento di primavera con la carovana della Freccia Rossa. Con i suoi incantevoli paesaggi, le strade tortuose e un centro storico di incomparabile fascino, la tappa di San Marino è uno dei punti più graditi dell'intero percorso, sia dagli equipaggi sia dagli spettatori che apprezzano l'appeal delle vetture, vere e proprie opere d'arte in movimento, il tutto in un contesto che richiama l'ambiente della città medioevale, ideale per scattare foto memorabili.

Venerdì mattina, dopo la partenza della seconda tappa nel mattino da Padova, le vetture d'epoca - oltre a centocinquanta automobili sportive partecipanti alle competizioni "Ferrari Tribute to Mille Miglia" e "Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge" - entreranno nel territorio di San Marino dal confine di Gualdicciolo.

Tutte le vetture arriveranno a San Marino con medesimo percorso: la prima delle Ferrari e delle Mercedes-Benz alle 10.50 e la numero uno della Mille Miglia verso le 12.30. Gli equipaggi disputeranno cinque Prove Cronometrate, con inizio in Via Oddone Scarito di Borgo Maggiore e punto di arrivo in Via Piana di Città di San Marino. Mentre le vetture più moderne, Ferrari e Mercedes, proseguiranno in direzione Mercatino Conca.

L'appuntamento più atteso sarà in Piazza della Libertà, dove le autovetture d'epoca della Mille Miglia effettueranno il Controllo Timbro, sfilando poi per le contrade del centro storico come dei gioielli su quattro ruote, prima di proseguire con un pranzo al Centro Congressi Kursaal e successivo Controllo Orario – alle 13.10 la prima vettura – in Via Pietro Franciosi.

Si registra un record di adesioni all'evento con oltre 450 equipaggi iscritti, di cui il 70% sono stranieri, con iscrizione di 41 nazioni del mondo. Dato molto apprezzato in occasione del 90° compleanno della mitica corsa che prese il via nel lontano 1927, ripercorrendo un antico e leggendario tracciato che transita per le tappe che fanno "conoscere l'Italia più bella" come ha affermato lo stesso Dott. Giuseppe Cherubini.

Ricordiamo le parole del Segretario di Stato per il Turismo Augusto Michelotti, durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo Begni il 19 Aprile: "La Mille Miglia non è una corsa automobilistica, bensì la corsa per eccellenza che rappresenta nell'immaginario collettivo una delle espressioni più tipiche del patrimonio sportivo e culturale della penisola italiana. La Repubblica di San Marino è onorata di ospitare un evento internazionale di così ampia portata nel cuore del suo centro storico medioevale".

Un ringraziamento particolare, sia da parte dell'organizzazione di Mille Miglia, sia dalle Segreterie di Stato per il Territorio, l'Ambiente e il Turismo, va alla Federazione Auto Motoristica Sammarinese (FAMS) e il Gruppo Ufficiali di Gara, all'Automobile Club San Marino, alle Forze dell'Ordine, alle Giunte di Castello di Città di San Marino e di Borgo Maggiore, all'Ufficio Registro Automezzi e Trasporti, alle Aziende di Stato per i Servizi e per i Lavori Pubblici, al Settore Parcheggi, alla Direzione delle Scuole di ogni ordine e grado del territorio, agli Operatori Turistici coinvolti e a tutti coloro che, da anni, si adoperano per rendere possibile il passaggio della rievocazione storica a San Marino.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online