Nasce Anp-Cia Romagna: la riminese Oretta Pedini vicepresidente
PDF Stampa
Venerdì 12 Gennaio 2018

L'Assemblea dell'Associazione nazionale pensionati (Anp)-Cia Romagna ha eletto ieri a Campiano (Ra), i propri vertici: il ravennate Wiliam Signani è il presidente e la riminese Oretta Pedini è la vicepresidente.

Da sempre in Cia, Signani e la Pedini sono fra coloro che hanno contribuito a scrivere la storia dei primi 40 anni dell'Associazione, da poco celebrati.

«L'assemblea unica di Anp-Cia Romagna è un avvenimento particolarmente innovativo anche se come Anp abbiamo iniziato a lavorare a livello interprovinciale già da diversi anni sulle politiche del territorio e sulle iniziative ricreative e sociali – specifica il presidente Signani – L'ufficialità della dimensione romagnola, con un gruppo ancor più coeso a livello centrale, ci rende più forti nel contatto con le grandi realtà locali mantenendo comunque come caposaldo il principio della prossimità territoriale per rispondere alle necessità dei 14mila associati Anp romagnoli. Dobbiamo essere un punto di riferimento delle politiche pensionistiche, del Welfare e della Sanità. Questo deve essere un tratto distintivo dell'Anp-Cia romagnola».

L'Assemblea ha eletto anche la Direzione dell'Anp-Cia Romagna: formata da 37 membri la sua composizione tiene conto della rappresentanza delle aree e di genere (il 30% donne).

Nel corso dell'Assemblea sono intervenuti tra gli altri il sindaco di Ravenna Michele de Pascale e il consigliere regionale Mirco Bagnari. Presente anche il consigliere regionale Gianni Bessi. E poi ancora fra i molti interventi quelli di Stefano Francia in rappresentanza dei giovani di Agia-Cia, Miriam Bergamo responsabile servizi alla persona Cia Romagna, Danilo Misirocchi, presidente Cia Romagna, e Valter Manfredi, presidente regionale Anp che ha concluso i lavori della mattinata. Nel pomeriggio si è svolta l'elezione degli organi Anp Romagna e dei delegati alle assemblee Cia Romagna e Anp Emilia-Romagna.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online