L’Azione di contrasto al terrorismo e all’eversione dell’ordine democratico
PDF Stampa
Venerdì 19 Aprile 2019

SAN MARINO - Si è svolto presso il Centro Congressi Kursaal di San Marino, il seminario dal titolo "L'Azione di contrasto al terrorismo e all'eversione dell'ordine democratico: aspetti legislativi e casi pratici".

Patrocinato dalla Segreteria di Stato per gli Affari Esteri e Giustizia, e dalla Segreteria di Stato per gli Affari Interni, organizzato dalla Commissione Tecnica di Coordinamento Nazionale e dalla Commissione Permanente Antiterrorismo, il seminario ha visto la partecipazione di una nutrita platea di operatori del sistema sammarinese, del settore pubblico e privato, interessati ad approfondire l'argomento di grande attualità e impatto globale.

Il seminario, che ha visto il contributo di relatori di chiarissima fama ed elevato profilo, nazionale e internazionale, ha permesso a San Marino, per la prima volta, di avviare un'opportunità di riflessione e confronto su un tema che riguarda tutti, dalle Istituzioni ai Corpi di Polizia, alle Autorità e agli uffici nazionali, mettendo al centro la multiforme attività che sta caratterizzando l'impianto normativo, le riforme istituzionali e la necessaria migliore percezione di una sempre maggiore sicurezza in capo ai cittadini sammarinesi.

Il seminario si è strutturato in due parti, di cui la prima mattutina di caratura tecnico-giuridica, mediante l'intervento di professori universitari, giudici ed esperti di diritto, la seconda sessione pomeridiana dal taglio operativo-pratico, illustrando pratiche ed esperienze sul campo, dall'Italia, Regno Unito e Francia.

E' certamente una nuova sfida per il Paese che, soltanto qualche decennio fa, mai avrebbe immaginato di doversi attivamente impegnare nella lotta al fenomeno, particolarmente complesso e pervasivo, tantomeno ragionare sulla messa in sicurezza dello Stato da eventualità di tal genere. Sfidante diventa, oggigiorno, il mantenimento del delicato equilibrio fra tutela delle libertà e dei diritti fondamentali dell'uomo e attuazione delle attività di prevenzione e contrasto del terrorismo, a difesa della sicurezza.

Nessuno Stato, oggi può sentirsi al riparo da fenomeni di tale portata e, per questa ragione, l'adozione delle misure necessarie per contrastarne le ricadute richiede di mettere a sistema l'operato congiunto di tutti i soggetti, nazionali e internazionali.

L'impegno di San Marino è altresì dimostrato dal percorso già intrapreso nel recepimento degli standard internazionali adottati dalle Organizzazioni multilaterali, nonché dalla recente adozione di Progetti di Legge ad hoc, che permettono allo Stato sammarinese di allinearsi alle disposizioni dettate da tali organismi e di reagire prontamente alle minacce terroristiche.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online