CSIR: “Il lavoratore di frontiera. Lavorare a San Marino aspettando l’Europa”
PDF Stampa
Giovedì 16 Maggio 2019

RIMINI - Si terrà Sabato mattina 18 maggio a partire dalle 9,30 al Cinema Teatro Tiberio di Rimini il convegno "Il lavoratore di frontiera. Lavorare a San Marino aspettando l'Europa".

Questo appuntamento è promosso dal CSIR, organismo di cooperazione sovranazionale che riunisce CGIL-CISL-UIL delle Regioni Emilia Romagna e Marche e la CSdL e CDLS della Repubblica di San Marino.

L' incontro vede il Patrocino della Confederazione Europea dei Sindacati (CES) e vuole essere l'occasione da un lato di ripercorrere le tappe di un lungo percorso di lavoro che ci ha visti impegnati da oltre 24 anni nella rappresentanza dei lavoratori transfrontalieri e nella difesa e promozione dei loro diritti, dall'altro ha " l'ambizione" di voler richiamare tutti, Istituzioni e Rappresentanze Politiche ai diversi livelli, a proseguire con rinnovata attenzione il proprio impegno verso le problematiche insite in questa particolare tipologia di lavoro svolto da una parte importante di nostri concittadini nella Repubblica di San Marino.

Sono infatti oltre 5.900 i lavoratori italiani che risiedono nei nostri comuni e lavorano oltre frontiera.

Essi rappresentano una importante risorsa economica per i territori di confine ed allo stesso tempo un volano importante per la nostra economia locale, sul quale è bene tenere accesi i riflettori portandone in evidenza le problematiche sociali e lavorative.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online