San Marino, bando di partecipazione alla rassegna “In scena a KM 0”
PDF Stampa
Martedì 28 Maggio 2019

San Marino Teatro già da diversi anni rivolge un'attenzione particolare alle compagnie del territorio e del circondario, affiancando al tradizionale programma della Stagione Teatrale della Repubblica di San Marino una rassegna specifica denominata "In scena a Km 0" a loro dedicata.

I lavori portati in scena in questi anni testimoniano l'impegno e la serietà nonché la maturazione artistica di formazioni anche amatoriali. La creazione di una rassegna specifica nell'ambito della Stagione Teatrale a loro dedicata è uno dei tasselli del percorso avviato nell'intento di far divenire il teatro uno spazio che stimoli le relazioni e la condivisione.

Obiettivo degli Istituti Culturali è infatti, investire concretamente sugli artisti del territorio offrendo loro uno spazio per mostrare i propri lavori ed anche accompagnandoli in un percorso produttivo e formativo di creazione e contaminazione fra le varie discipline, poiché il teatro permette lo scambio di esperienze e visioni mettendo in gioco competenze diverse.

Siamo certi che dall'incontro fra le diverse professionalità possano nascere modelli artistici e organizzativi diversificati e innovativi, capaci di soddisfare il bisogno d'arricchimento culturale.

Al fine di coniugare le proposte di qualità con un rigoroso contenimento delle spese,

selezioneremo proposte teatrali, musicali, di danza o performance presentate da compagnie, associazioni o residenti/cittadini sammarinesi o del circondario, con la finalità che esse siano rappresentate presso il Teatro Titano nell'ambito della prossima Stagione Teatrale.

Una giuria sceglierà quattro progetti/spettacolo che costituiranno la rassegna "In scena a Km 0".

I progetti andranno presentati inviando entro lunedì 24 giugno 2019 all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. un unico documento (word o pdf) contenente titolo, data di nascita e nota biografica degli artisti coinvolti, presentazione/sinossi del progetto, eventuale link a video (sia trailer che, ove possibile, integrale). Immagini, scheda tecnica, recapiti utili. I referenti dei progetti selezionati saranno contattati entro il 15 di luglio 2019.

Le compagnie selezionate dovranno mettere in scena il loro spettacolo una volta presso il Teatro Titano (nel periodo novembre 2019 – aprile 2020).

In cambio gli Istituti Culturali per ciascun lavoro selezionato prevede un compenso di euro 1.900,00 (millenovecento/00) compreso di scheda tecnica (come specificato al punto 3 del Bando)

Per altre informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Marilena Stefanoni /Marilia Reffi, tel. 0549 882452

 

BANDO: OBIETTIVI

Il presente bando ha l'obiettivo di raccogliere proposte teatrali, musicali, di danza o performance di cittadini sammarinesi o residenti in Repubblica o in zone del circondario con la finalità che esse siano rappresentate presso il Teatro Titano nell'ambito della Stagione Teatrale 2019/2020.

 

PROCEDURA DI PARTECIPAZIONE


Gli interessati dovranno inviare la seguente documentazione:

Progetto dettagliato dello spettacolo in un unico documento (word o pdf) contenente: titolo, data di nascita e nota biografica degli artisti coinvolti, presentazione/sinossi del progetto, eventuale link a video (sia trailer che, ove possibile, integrale), immagini, scheda tecnica, recapiti utili. Non vi sono requisiti specifici per quanto riguarda il tipo di spettacolo. Gli spettacoli dovranno avere una durata minima di 45 minuti.

Tutte i progetti dovranno essere inviati entro mercoledì 26 giugno 2019 all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

MODALITA' DI SELEZIONE

 

Saranno selezionati in totale n.4 progetti/spettacolo.

La documentazione sarà valutata ad insindacabile giudizio da una giuria composta da:

Vito G. Testaj (direttore degli Istituti Culturali), Marilena Stefanoni (esperto degli Istituti Culturali), Federica Zanetti (professoressa associata all'Università di Bologna), Giovanni Ferma (direttore artistico della Compagnia Fratelli di Taglia e del Teatro di Coriano e Verucchio).

 

COMPENSO

 

Alle compagnie vincitrici del presente bando verrà erogato un compenso per la messa in scena dello spettacolo di € 1.900,00 (millenovecentoeuro/00) lorde, soggetto alle ritenute d'acconto previste dalle normative vigenti per tutti i redditi prodotti nella Repubblica di San Marino compenso che verrà erogato a spettacolo avvenuto.

Si precisa che il compenso è da considerarsi onnicomprensivo di tutte le spese per la messa in scena della spettacolo compreso:

- il Service con tecnici per montaggio e smontaggio di tutto il materiale scenografico, servizio di facchinaggio, service audio, luci e video (che deve essere in regola con gli adempimenti delle leggi in vigore nella Repubblica di San Marino e/o della Legge 81/2008 "testo unico in materia di sicurezza sul lavoro" della Repubblica Italiana. Il materiale deve essere agibile secondo le norme indicate dal Decreto Ministeriale dell'Interno della Repubblica Italiana del 6/7/1983 e successive modificazioni ed integrazioni);

- un'apposita polizza RCT/RCO che copra gli eventuali danni arrecati a persone e/o cose direttamente imputabili alla propria responsabilità per il periodo relativo a tutte le fasi dello spettacolo;

Per consentire di recuperare parte delle spese le Compagnie potranno godere di propri sponsor (gestiti autonomamente) la cui visibilità sarà sulla locandina specifica dello spettacolo (non sul materiale del programma generale della Stagione Teatrale).

Con le Compagnie vincitrici verrà stipulata una scrittura privata a conferma di quanto sopra.

In cambio gli Istituti Culturali si faranno carico:

- degli oneri SIAE

- della disponibilità ad uso gratuito del teatro Titano dal giorno precedente la data della rappresentazione per gli allestimenti e le prove;

- degli oneri all'Azienda di Produzione per la presenza di un macchinista e di un elettricista per accesso ai servizi del teatro per il montaggio, smontaggio ed assistenza (in orari da concordare con gli Istituti Culturali), le Compagnie potranno utilizzare le attrezzature in dotazione del Teatro (da concordare con gli Istituti Culturali)

- La realizzazione di una locandina dello spettacolo e l'inserimento dello spettacolo nel cartellone generale della Stagione Teatrale;

Tutti gli incassi della serata dello spettacolo andranno agli Istituti Culturali.

 

ACCETTAZIONE DELLE REGOLE


La presentazione delle candidature implica la totale accettazione del presente regolamento e il consenso alla riproduzione visiva e sonora dei lavori selezionati nei materiali informativi e promozionali relativi agli eventi.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online