Al Cinema Tiberio l'edizione 2019 di Accadde domani, incontri con il cinema italiano
PDF Stampa
Mercoledì 12 Giugno 2019

Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) giovedì 13 giugno parte l'edizione 2019 della rassegna Accadde Domani, incontri con il cinema italiano, in collaborazione con FICE Emilia Romagna: il primo appuntamento è con Conversazioni atomiche di Felice Farina che incontrerà il pubblico dopo la proiezione delle ore 21. Dall'acceleratore di particelle di Frascati dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare al Laboratorio nazionale del Gran Sasso, dall'Interferometro Virgo dell'Osservatorio Astronomico di Campo Imperatore, Felice Farina si addentra nei laboratori di ricerca per "raccontare la quotidianità di chi ha scelto di dedicare la propria vita a fare domande". In un road movie che intreccia commedia, situazioni da buddy movie, dialoghi appassionati, divagazione storica e sconfinamenti che aprono al mistero del non ancora conosciuto, Farina conversa con ricercatori, docenti e astronomi a cui chiede risposte se non semplici almeno chiare su fenomeni complessi.

Martedì 18 giugno è in programma il film Tutto liscio di Ivan Maltagliati interpretato da Piero Maggiò (che incontrerà il pubblico al termine della proiezione delle ore 21), Mariagrazia Cucinotta, Ivano Marescotti, Serena Grandi e Giuseppe Giacobazzi. Brando porta avanti un gruppo di musica folk romagnola, i "Tutto Liscio", creato dal nonno Primo Bruni, conosciuto come "Brown", per la sua passione per James Brown che morì, casualità della sorte, lo stesso giorno della nascita della figlia di Brando, Giulia. Unico punto di riferimento di Brando è il padre Stefano (Ivano Marescotti), con il quale si relaziona spesso alla ricerca di risposte che tardano ad arrivare.

Terzo film della rassegna, in cartellone giovedì 27 giugno, è la commedia L'uomo che comprò la luna di Paolo Zucca, già regista de "L'arbitro" (il regista è ospite alle ore 21): "un pescatore sardo ha promesso la luna alla donna che ama e i sardi mantengono le promesse". Una bizzarra commedia, campione d'incassi in Sardegna, con protagonista un agente segreto milanese in missione segreta tra i nuraghi per scoprire la verità sul nuovo proprietario dell'astro celeste. Il film è interpretato da Jacopo Cullin, Stefano Fresi, Francesco Pannofino e Benito Urgu.

Il giorno dopo, venerdì 28 giugno, il regista Pippo Mezzapesa (autore de "Il paese delle spose infelici") presenta Il bene mio con Sergio Rubini e Dino Abbrescia: legato al ricordo della moglie scomparsa, un uomo è l'unico rimasto a custodire la memoria di un paesino distrutto dal terremoto. Una fiaba ricca di soffitte e di segreti, una medicina preziosa che sottolinea il valore del recupero e della memoria.

Applaudito all'ultimo festival di Berlino giovedì 4 luglio arriva Selfie con ospite il regista Agostino Ferrante: un originale ritratto di due adolescenti del Rione Traiano di Napoli che accettano la sfida del regista di riprendersi con un I-phone. Ne emerge un racconto vivace e sincero, fuori dagli stereotipi della Napoli televisiva, con un linguaggio moderno in sintonia con i tempi.

Chiusura di rassegna martedì 9 luglio con il regista Kristian Gianfreda ospite per la presentazione di Solo cose belle con Idamaria Recatti e Luigi Navarra: a San Giovanni, vivace borgo romagnolo, in piena campagna elettorale per l'elezione del nuovo sindaco, un palazzo storico del centro diventa la sede di una nuova "casa famiglia" dell'Associazione Papa Giovanni XXIII. La presenza dei nuovi arrivati non è ben vista da tutti, ma è la figlia del sindaco a sorprendere tutti facendosi coinvolgere positivamente da quella "strana famiglia".

I film sono in programma alle ore 17 ed alle ore 21, biglietti interi € 7, ridotti € 6. Gli incontri con gli autori saranno allietati da degustazioni di Birra Amarcord.

Per informazioni: Cinema Tiberio tel. 328/2571483, biglietteria on line disponibile su www.liveticket.it. Programma completo su www.cinematiberio.it

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online