“ORI” di Sogliano, la 13esima edizione è dedicata al 500° di Leonardo Da Vinci
PDF Stampa
Venerdì 14 Giugno 2019

SOGLIANO (FC) - Due giorni di festa per le vie, le corti e le piazze del Centro Storico di origine medievale di Sogliano; la volontà di mantenere saldamente ancorata la collaborazione e il coinvolgimento delle associazioni culturali della città e del territorio limitrofo; il desiderio di caratterizzare la manifestazione con una ricca offerta di spettacoli popolari e di strada, proposti anche in forma itinerante e acrobatica, hanno dato vita ad un programma centrato sull'evocazione suggestiva nell'omaggio al genio di Leonardo Da Vinci nel 500° della sua scomparsa. Il focus della manifestazione ruota infatti intorno al magistrale allestimento scenografico delle vie principali e della piazza centrale, ideato e curato da Manolo Benvenuti e da Elena Leria Jimenez, in omaggio a Leonardo Da Vinci.

Il programma dell'intrattenimento e degli spettacoli di strada e di piazza con 50 spettacoli, 20 Compagnie e 88 artisti coinvolti in 2 serate; i 6 interventi d'arte di strada in estemporanea; i 9 Laboratori creativi attivati da Manolo Benvenuti e da Elena Leria Jimenez che hanno visto la partecipazione attiva di oltre 100 persone; i 6 Musei locali aperti con interventi a tema; la riscoperta di alcuni luoghi come l'Antica Ghiacciaia del XV secolo e personaggi storici della città come il Conte Ramberto Malatesta (filosofo e astrologo del XV secolo, rappresentano un ricco corollario alla manifestazione giunta quest'anno alla 13^ edizione, caratterizzata da un forte accento Rinascimentale.

ORI di Sogliano è una manifestazione di arti e artisti di strada, che a partire dal puro intrattenimento, spazia attraverso le arti applicate realizzate dal vivo in strada, all'artigianato artistico, al commercio di prodotti d'arte, all'intrattenimento nel segno della gastronomia e della degustazione ad esempio delle birre prodotte da birrifici artigiani. A questi contenuti popolari, nel segno della qualità produttiva o espressiva, a ORI di Sogliano si uniscono aspetti storico-territoriali caratteristici e identitari: il fascino del borgo storico e delle sue contrade calati nel meraviglioso paesaggio collinare pre-appenninico; l'allestimento site-specific dedicato a Leonardo Da Vinci della piazza principale con interventi di costruzione e messa in scena che coniuga caratteristiche territoriali e tematizzazione della manifestazione; la riproposizione attiva di alcuni luoghi dell'identità culturale soglianese come i "piccoli Musei", la Torre Campanaria, corti e cortili, l'Antica Ghiacciaia, il Teatro Elisabetta Turroni, la Chiesa del Suffragio.

L'ingresso alla manifestazione è gratuito, l'accoglienza è collaudata, comodi i posteggi per moto e auto uniti al servizio navetta gratuito, l'occasione propizia per dare inizio all'estate 2019.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online