“Artisti in casa”, festival di microspettacoli: il 14 settembre 2019 a Montegiardino (RSM)
PDF Stampa
Giovedì 12 Settembre 2019

SAN MARINO - Tutto è pronto per la nona edizione di Artisti in Casa festival di microspettacoli che si terrà al Castello di Montegiardino nella Repubblica di San Marino questo sabato 14 settembre dalle ore 16 fino all'una di notte con un cast nutritissimo e di grande spessore. Come da tradizione attori, poeti, mimi, pittori, band e songwriter si esibiscono in salotti, balconi, cortili e terrazze delle abitazioni di uni dei borghi medioevali più belli del Titano. Questa è la formula di assoluto successo di "Artisti in casa", l'unico festival di microspettacoli in grado di trasformare non solo piazze strade, ma le abitazioni stesse degli abitanti di una cittadina, in piccolissimi e affollati teatri e auditorium.

All'apertura dei cancelli alle ore 16 si sentiranno probabilmente ancora gli echi delle moto del gran premio che gareggiano a pochi km di distanza. Ma di sicuro i numerosi artisti di questa edizione sapranno tener testa ai campioni delle due ruote, a colpi di Tip Tap come l' Annina sa ben fare e con le evoluzioni poetiche e il teatro fisico di James Donlon per esempio o con le impennate lessicali di And Portone o del rapper Danny MetricMan. Ai nastri di partenza abbiamo dei veri fuoriclasse del panorama cantautorale undergraund italiano come gli Scudetto lo strampalato progetto musicale creato da Alessandro Fiori (ex-leader dei Mariposa, ma anche attivo come solista e nel progetto collaborativi Betti Barsantini) e dal performer Giacomo Laser (Gioacchino Turù già collaboratore con I Camillas e Pop X), oppure l'astro nascente Bartolini, presentato da Bpm Concerti con il suo mix di sonorità in bilico tra la new wave d'oltreoceano e il cantautorato. Si potrà ascoltare in anteprima il nuovo progetto del Maestro Francesco Pellegrini, membro degli Zen Circus e da anni riferimento della scena indie rock nazionale invitato Monogawa, oppure assistere alla performance di Fadi con il suo mix meticcio tra l'Africa e il nuovo cantautorato e con la sua timbrica vocale profonda e dal colore inconfondibile ma pure al punk rock del power trio degli Specters invitati dal Vidia club assieme al dj Filippo Aletti. Spazio anche al teatro di Giacomo Garaffoni e Fabio Bianchi con lo spettacolo Noi Siamo la Resistenza il futuro non è scritto, e alle musiche di epoche, stili e provenienze geografiche diverse con il violoncello di Antonio Cortesi. Mentre l'esperienza di due fuoriclasse del blues come Antonio Gramentieri e Vince Vallicelli con il loro Duo Mistico lascerà il segno tra le vie di Montegiardino. L' umorismo senza peli sulla lingua sarà a quello di Raymond Solfanelli figura rappresentativa della stand-up comedy. Faranno parte della scuderia di Artisti in Casa anche il teatro canzone di Foma Fomic, il songwriting di Nino Scaffidi, il trash emozionale dei Ken La Fen, la ricerca sonora dei Manuel Pistacchio, i suoni tradizionali e suggestivi del duo al femminile Ku, la poetica sonora degli Hofame, la street art di Jodypinge e una casetta tutta Girl Power con Una e Elena Sanchi, poi i motori poetici rombanti quali Lorenzo Bartolini, Luca Cancian, Alfonso Maria Petrosino e Rachele Pavolucci. Difficile citarli tutti perchè la pista è affollatissima. Non manca lo spazio per i più piccoli con l'appuntamento dalle ore 17 e 30, di Alessia Canducci e il suo baule riempito con le " Storie di Via del Dragone" accompagnata dai suoni di Tiziano Paganelli e lo spettacolo itinerante di Re Budino.

Mentre la chiusura del Festival uscirà da case e cortili, per un grande concerto serale nella piazza centrale di Montegiardino con gli scatenati Veeblefetzer, un autentico intreccio di reggae, hip hop, brass'n'roll, balkan e indie folk. una band unica e spontanea, fascinosa e focosa dall'attitudine musicale globalista e fuori dagli schemi.

Unico premio in palio saranno gli applausi degli spettatori che, come ogni anno, popoleranno le piccole case alla ricerca dei nostri valorosi e originali corridori .A vincere sarà l' espressione artistica, quella che parla al profondo delle nostre coscienze, quella che sa sussurrarci all' orecchio le cose più intime della nostra essenza ma sa anche rombare feroce, veloce e fiera come la migliore delle Ducati.

Il festival si terrò anche in caso di maltempo.

Saranno presenti diversi punti ristoro con stand gastronomici e birre artigianali.

 

Per raggiungerci

 

Piazza della Pace - Montegiardino - Repubblica di San Marino

Ingresso Festival: 8 euro a persona

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/388102988570276

Info e programma su https://www.facebook.com/artistincasa/

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online