San Marino, Futsal: è stato definito il quadro della nuova stagione
PDF Stampa
Giovedì 19 Settembre 2019

SAN MARINO - Con i sorteggi svoltisi martedì scorso presso la Casa del Calcio, e la relativa compilazione dei calendari di coppa e campionato, si è di fatto completata la fase preparatoria in vista della prossima stagione del Futsal sammarinese. Quest'ultima sarà inaugurata da quella finale di Supercoppa che si disputerà già lunedì prossimo e che metterà di fronte il Fiorentino vincitore di tutto - e reduce dalla partecipazione alla Futsal Champions League - e la Juvenes-Dogana, finalista assieme alla formazione rossoblù nella scorsa edizione della San Marino Futsal Cup.

Quest'anno saranno 12 e non più 14 le formazioni che si contenderanno Scudetto e Coppa. Una riduzione dovuta alla mancata iscrizione delle due squadre del Castello di Città, Tre Penne e Murata, peraltro molto spesso presenti nelle sfide che negli ultimi anni hanno messo in palio trofei del Futsal nostrano.

Va da sé che – non essendo intervenute modifiche significative nella struttura delle due competizioni – i due gironi da sette squadre dello scorso anno diventano due raggruppamenti da sei, con la scomparsa delle due formazioni a riposo per ogni giornata della fase di andata e ritorno di campionato e della fase a gironi di coppa. Per il resto – fronte campionato - il percorso verso il titolo di squadra campione di San Marino resta il medesimo, con tre fasi – andata, intergirone e ritorno – a scandire la stagione regolare, anticamera di quella fase play-off che vedrà le migliori tre formazioni dei due gironi animare le sfide che culmineranno con l'assegnazione del trofeo più ambito.

Se il format del campionato resterà sostanzialmente lo stesso delle passate edizioni, un piccolo "lifting" riguarda invece la San Marino Futsal Cup, che quest'anno si espande con l'inserimento del girone di ritorno all'interno della regular season. L'altra novità riguarda il fatto che non si dovrà attendere la fine della pausa invernale per assistere alle prime giornate della fase a gironi, che prenderà il via a distanza di pochi giorni dalla prima giornata di campionato e che si intersecherà con quest'ultimo in maniera più diluita rispetto a quanto visto nelle passate stagioni.

Il campionato debutterà lunedì 30 settembre, mentre la coppa farà il suo esordio giovedì 10 ottobre. I bicampioni di San Marino del Fiorentino condivideranno il raggruppamento di campionato – il Gruppo A – con San Giovanni, Faetano, Juvenes-Dogana, Virtus e Domagnano. Dall'altra parte, si contenderanno i tre pass per i play-off Folgore, Cosmos, Tre Fiori, Pennarossa, Libertas e La Fiorita.

Anche in coppa i ticket validi per l'accesso alla fase finale restano i tre per girone delle passate edizioni. Nel Gruppo A se li disputeranno Faetano, La Fiorita, Pennarossa, Fiorentino, Folgore e San Giovanni; nel Gruppo B, Tre Fiori, Cosmos, Libertas, Domagnano, Virtus e Juvenes-Dogana.

Si preannuncia dunque lunga e affascinante la lotta per i due titoli "cannibalizzati" lo scorso anno dal Fiorentino, capace non solo di fare doppietta ma di vincere tutte le gare disputate in stagione. E c'è da stare certi che lunedì sera, a Fiorentino (fischio d'inizio alle 21:00), i ragazzi allenati da Roberto Chiaruzzi avranno tutta l'intenzione di riprendere da dove avevano lasciato puntando a centrare l'ambito Triplete. Alla Juvenes-Dogana il compito di rovinare il progetto della corazzata rossoblù.

Intanto, domani pomeriggio alle 17:00 presso la Casa del Calcio di Montecchio, capitani e allenatori delle due formazioni presenteranno in conferenza stampa la sfida di lunedì, che di fatto terrà a battesimo la nuova stagione del Futsal a tinte biancoazzurre.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online