Si conclude la mostra “Trasparenze” con un arrivederci ad una prossima stagione
PDF Stampa
Lunedì 02 Maggio 2016

 

Lascia la Sm.Art Lounge di San Marino la mostra "Trasparenze - lampade in Tiffany contemporaneo" la monografica dedicata alle creazioni di Beatrice Ravazzoni, architetto di grande spessore umano e professionale che, per oltre un mese, ha fatto risplendere di luce e riflessi le storiche pareti di roccia della galleria sammarinese.

Curata da Marcella Michelotti, la mostra ha portato in Repubblica una forma d'arte che, a livello internazionale, viene acclamata e proposta come espressione della contaminazione positiva fra design contemporaneo, Art Noveau e Liberty; non solo, ha dato modo al pubblico di provare, durante i tre laboratori, la reale costruzione di un oggetto, seguendo le fasi che sono proprie della tecnica di cui la Ravazzoni è maestra indiscussa, il Tiffany.

Nata negli USA per mano di Louis Comfort Tiffany, figlio del fondatore della celebre gioielleria newyorkese, l'omonima tecnica opera ricomponendo tasselli di vetro colorati assemblati mediante colatura di stagno a caldo sino a creare l'effetto "puzzle" a rilievo che è distintivo della tecnica stessa.

"Trasparenze è stata un successo" dichiara la Michelotti "non solo in termini di pubblico, ma anche come dimostrazione concreta della versatilità della nostra lounge che è stata galleria d'arte, laboratorio e, nel frattempo, ha anche ospitato la conferenza stampa di inaugurazione della mostra openair Mutoid".

Effettivamente fremono le attività in questa galleria, tanto che già si pensa ad una seconda mostra della Ravazzoni ed altre iniziative volte ad avvicinare il pubblico all'arte, nelle sue forme più diverse.

"Versatile la lounge che mi ha ospitato, versatile la tecnica che mi appassiona" solare ed energica Beatrice Ravazzoni riassume la sua esperienza a San Marino: "Sono stata benissimo in Repubblica, ho incontrato persone meravigliose, vicine all'arte ed amanti del bello. Nei laboratori sono intervenute piccole artiste e donne adulte, curiosi di tutte le età che si sono fatti guidare nel dare forma ad un'idea."

Incantata dal paesaggio e dalla cordialità dei sammarinesi il "genio della lampada" (così Beatrice è stata soprannominata) saluta San Marino con un arrivederci che la Sm.Art lounge accoglie volentieri come promessa di far risplendere ancora le pareti della galleria di luci e colori, di bagliori e di sfumature soffuse, di riflessi e irdescenze... perché il Tiffany contemporaneo non è solo arte, ma anche magia e grazie all'animo ed alla sensibilità di Beatrice Ravazzoni riusciamo a conoscere meglio la tecnica e a farci emozionare dall'opera che essa compone.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online