Crisi greca, Frattini: Non temo il contagio per il Portogallo
PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Maggio 2010

 


"Non temo affatto il rischio contagio per il Portogallo". A dichiararlo è stato il ministro degli Esteri Franco Frattini intervenendo ai microfoni di 'Radio anch'io' parlando della crisi in Grecia. "Ma - ha aggiunto - abbiamo il dovere di dare un messaggio molto chiaro: una cosa è la Grecia in cui nel passato vi erano stati, come la Commissione Europea ha riconosciuto, dei conti alterati. Altra cosa è la situazione del Portogallo, che si trova in una situazione complessa ma che sta reagendo subito. Il contagio io credo non ci sarà".
Una pia speranza, aggiungiamo noi, perché più o meno come il Portogallo è messa la Spagna (che infatti trema già come per una leggera febbriciattola, e poco meglio sta l’Italia. Anche se chi a conti fatti dovrebbe essere messo in incubazione per il suo reale indebitamento - se le politiche economiche non fossero così viziate – non tanto il Portogallo ma il Regno Unito.