Inchiesta di Forlì, IBS estraneo ai fatti: La nota ufficiale dell'istituto di credito
PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Agosto 2010

In relazione alle recenti notizie apparse sulla stampa italiana e sammarinese, l’Istituto Bancario Sammarinese S.p.A. ritiene doveroso puntualizzare la propria estraneità ai fatti in evidenza. L’IBS ha sempre operato in estrema trasparenza e conformemente alle disposizioni di legge e di vigilanza; in merito alle operazioni che vengono contestate al Credito di Romagna (finanziamenti in pool), specifichiamo trattarsi di normali operazioni fra banche, poste in essere prevalentemente nel periodo 2005-2007, nel pieno rispetto delle norme di legge, e che per numero e ammontare sono irrilevanti rispetto alla totalità degli impieghi dell’Istituto.

L’Istituto Bancario Sammarinese è una realtà autonoma, sia dal punto di vista organizzativo che patrimoniale, fortemente radicata nel territorio sammarinese, sul quale opera con sette filiali. In un periodo di congiuntura economica sfavorevole, la Banca esprime ottimi risultati patrimoniali ed economici, ne è migliore testimonianza l’utile netto relativo al primo semestre 2010 che si attesta a oltre 3 milioni di euro, in linea con i risultati degli anni precedenti. Siamo certi che i fatti, oggi all’attenzione della stampa, saranno in breve chiariti e riconfermiamo la correttezza del nostro operato auspicando, per il futuro, un clima di maggiore distensione nei rapporti fra Italia e San Marino.

ISTITUTO BANCARIO SAMMARINESE S.p.A.

C.S.