Emilia-Romagna, nel 2009 spesi 17,4 mld di euro per le auto
PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Ottobre 2010

Nel 2009 gli automobilisti dell'Emilia Romagna hanno speso 17,4 miliardi per l'acquisto e l'uso di autoveicoli. La cifra corrisponde al 9,12% della spesa complessiva per il Paese, che nel 2009 è stata di ben 197,2 miliardi di euro, pari al 12,97% del prodotto interno lordo.
I dati derivano da uno studio della società di ricerca Econometrica. In Emilia-Romagna la spesa più elevata è stata quella relativa al carburante, con 5 miliardi di euro pari al 28,8% della spesa complessiva. Seguono la spesa per gli acquisti di autoveicoli (cioè autovetture, veicoli commerciali ed industriali, autobus e minibus) con 4,1 miliardi di euro, quella per la manutenzione (3,4 miliardi) e quella per l'assicurazione rc auto (2 miliardi). Importi minori, ma certamente non meno rilevanti, vanno ai pneumatici (951 milioni), al ricovero (708 milioni), alle tasse automobilistiche (615 milioni), ai lubrificanti (372 milioni) e all'assicurazione incendio e furto (335 milioni).

A livello provinciale in Emilia-Romagna è ovviamente Bologna a guidare la graduatoria della spesa regionale con 3,7 miliardi di euro e il 21,54% del totale. Seguono nell'ordine Modena (2,7 miliardi), Reggio Emilia (2,6), Parma (1,9), Ravenna (1,7), Forlì-Cesena (1,5) e Rimini, Ferrara e Piacenza con 1,1 miliardi.