Il pittore Giuseppe Giannini in esposizione al Centro Commerciale Atlante
PDF Stampa
Venerdì 30 Ottobre 2020

IMG 0514

 

di Alessandro Carli

 

Non c'è proprio un titolo, si tratta di un'esposizione di 12 tele su donne e cavalli. E la ospita, sino all'8 novembre, il Centro Atlante di San Marino. Il pittore autodidatta Giuseppe Giannini, a distanza di poco più di quattro anni, torna in Repubblica. "Sono opere – racconta – che ho dipinto negli ultimi anni a Rimini". Colori ad olio con nuance energiche, il rosso e le sue varianti, il giallo. "Amo i colori caldi – confida il pittore – ma cerco sempre un senso negli abbinamenti". Esempio ne sono i tre cavalli in cui "il verde incontra il bruno per far risaltare il senso della polvere e del fondale", ma anche le donne, sempre "ferme" in posa a differenza degli animali, che contengono un movimento e tanta forza. "Colori mesticati" li definisce Giuseppe Giannini, che come i soggetti ritratti "sento dentro, come in un processo di verità". Non ha modelli o modelle, il pittore, ma una fervida creatività: "La mia fantasia mi fa interpretare sempre quello che vedo".

 

IMG 0531

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online