Banca di San Marino, “Talenti dei Castelli” 2017: Elisa Mazza
PDF Stampa
Martedì 19 Dicembre 2017

TdC-Mazza

 

Iscritta al primo anno alla facoltà di Lingue e letterature straniere a Bologna dopo aver conseguito la maturità al Liceo Linguistico di San Marino, Elisa Mazza ha "mosso" in primi passi nel canto in casa: "Ero davvero piccola quando ho iniziato a canticchiare i primi pezzi". Poi, una volta diventata un po' più grande, assieme alla mamma ha cantato nel coro della Chiesa.

"Poi mi è 'scoppiata' la passione" spiega. La sua storia ricorda quella di Susan Boyle, la vera rivelazione della terza serie della trasmissione televisiva inglese "Britain's got talent".

Abbinata al Castello di Borgo Maggiore, Elisa prende lezioni private di canto da circa tre anni. "Canto dove posso e quando posso" confida.

I suoi modelli? Due autentiche chicche: "Aretha Franklin e Ray Charles". Nonostante la giovane età (ha poco più di 18 anni), ha le idee chiare sul suo futuro. "Il mio sogno è quello di fare musica nella vita". Quando è venuta a conoscenza de "I Talenti dei Castelli" non si è "lanciata subito".

"Non ho quasi mai il coraggio di 'buttarmi', come si dice. Mi è venuta una 'botta di coraggio' e l'ho fatto".