Banca di San Marino, “Talenti dei Castelli” 2017: Bartitans
PDF Stampa
Mercoledì 20 Dicembre 2017

TdC-bartitans

 

Luca Rossi, Thomas Gasperoni e Mattia Conti – i Bartitans, abbinati al Castello di Domagnano – presenteranno a "I talenti dei Castelli" una disciplina antica: il calisthenics. Se il nome dice poco (ma meno che non si abbia fatto il Liceo Classico), ben più coinvolgente e affascinante è la spiegazione di questa disciplina sportiva. "Il termine deriva dalle parole 'kalòs', che significa bello, e 'sthénos',che significa forza. Il calisthenics può essere inteso come sport o come disciplina fitness, quindi volta a migliorare il proprio corpo". L'atleta deve saper padroneggiare le basi (trazioni, piegamenti sulle braccia, dips e diversi esercizi per gli addominali) per poter raggiungere le skill più difficili quali: front lever, back lever, planche, muscle up, oap, ted, eccetera. Per raggiungere queste abilità sono necessari mesi di allenamento (a volte anni) attraverso varie propedeutiche. "Il nostro gruppo è nato circa un anno e mezzo fa" e già partecipa ad alcuni concorsi a livello italiano. Il loro obiettivo? "Dimostrare che esiste un'alternativa migliore al classico allenamento in palestra, con grandissimi risultati prestazionali ed estetici".