BSM, “Finanza e Mercati”: mutuo sulla prima casa, breve vademecum
PDF Stampa
Martedì 11 Settembre 2018

BSM Della Valle Tamara

 

di Tamara Della Valle

 

Il mutuo è un contratto con il quale la banca consegna al cliente una certa somma di denaro ad un determinato prezzo (tasso di interesse). Contestualmente il cliente si obbliga a restituire alla banca detta somma in un certo numero di anni, secondo un piano di ammortamento prestabilito, mediante il pagamento di rate comprensive di quota capitale e quota interesse.

Il mutuo prima casa è un finanziamento ipotecario rivolto a coloro che hanno intenzione di acquistare un immobile da adibire a prima casa.

Il mutuo prima casa beneficia di agevolazioni rivolte ai residenti sul territorio sammarinese come previsto dalla Legge n. 44 del 2015. A titolo esemplificativo e non esaustivo, per poter beneficiare del contributo in conto interessi – elargito dallo Stato con cadenza annuale – il mutuo prima casa deve avere le seguenti caratteristiche:

• durata massima del mutuo 25 anni;

• importo del mutuo: minimo €40.000 e massimo €450.000 (in ogni caso il contributo verrà calcolato dall'Ufficio del Lavoro sezione Cooperative su un importo massimo pari a € 130.000);

• metratura massima dell'abitazione 200 mq (30 mq di base + 15 mq per ogni ulteriore componente del nucleo familiare);

• percentuale di contributo in conto interessi variabile dal 55% al 70% e inversamente proporzionale alla durata del mutuo.

Se si è in possesso dei requisiti di Legge il cliente potrà rogitare l'immobile e contestualmente stipulare il mutuo ipotecario (in esenzione di imposte proporzionali di registro sull'ipoteca). Successivamente potrà richiedere l'ammissibilità al contributo statale, inviando tutta la documentazione all'Ufficio del Lavoro Sezione Cooperative.

Tipologie di mutuo per acquisto casa:

• Mutuo a rata costante: l'importo della rata viene concordato con la Banca inizialmente e rimarrà costante per tutta la durata del mutuo;

• Mutuo a rata variabile: l'importo della rata risente delle oscillazioni del tasso di interesse, pertanto potrebbe variare di mese in mese;

• Mutuo a tasso misto: Tasso fisso (quindi con rata costante) per i primi 5/10 anni poi tasso variabile fino alla scadenza massima di anni 30.

 

GLOSSARIO


Tasso di interesse: è il prezzo a carico della parte mutuataria. Si compone di tasso base più spread.

Ipoteca: è una garanzia reale che insiste su beni immobili.

Piano di ammortamento: è il piano di rimborso del mutuo nel quale viene evidenziato l'importo delle rate alle determinate scadenze prefissate.

Rogito: atto pubblico di acquisto immobile redatto da un notaio.