Premio San Marino a Padre Marcellino
Stampa
Venerdì 05 Giugno 2009

Celebrando i cittadini sammarinesi che si sono messi in luce per le proprie doti umane o per il valore della propria attività, il Premio San Marino – giunto quest’anno alla sua seconda edizione – vuole fungere da stimolo e nel contempo da cassa di risonanza per le tante qualità che tengono alto in giro per il mondo il nome della Repubblica di San Marino e dei suoi abitanti. La selezionatissima giuria del premio promosso dall’Ente Cassa di Faetano - la fondazione della Banca di San Marino – dopo un impegnativo lavoro di selezione ha individuato in Marino Angelo Forcellini, Presidente e fondatore dell’associazione Onlus “San Marino for the children”, il vincitore dell’edizione 2009. Nella prima edizione, per la cronaca, erano stati eccezionalmente individuati due vincitori, Padre Marcellino Claudio Forcellini, missionario in Congo da 40 anni, e il Professor Luciano Maiani, attuale presidente del CNR, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, già direttore del Cern di Ginevra. Marino Angelo Forcellini, classe 1939, emigrato in Francia nel 1962 e quindi negli USA, una volta rientrato in patria si è impegnato come volontario nella Croce Rossa Sammarinese collaborando alla realizzazione di una struttura sanitaria in Albania. Nel 2000 ha dato vita in Zambia al Villaggio Angelo – intitolato alla memoria del figlio scomparso – costituito da venti unità abitative per orfani e famiglie in grave disagio, un centro nutrizionale, un poliambulatorio e una struttura scolastica di primo grado per circa mille studenti. Quindi nel 2007 ha dato vita a San Marino for the children. Si tratta di un personaggio di alto livello morale, che pienamente rispecchia lo spirito del premio voluto dall’ECF. Nella motivazione espressa dal Comitato di Valutazione, Forcellini è stato ritenuto meritevole del Premio “Per le qualità morali ed organizzative, espresse nel corso delle varie fasi della propria vita, in un percorso umano capace di costituire riferimento e sprone, esempio e testimonianza”. La consegna del riconoscimento avverrà nel corso di una serata di gala prevista per il mese di ottobre.

Loris Pironi