Turismo, FCO: “La Repubblica di San Marino è un Paese molto sicuro”
Stampa
Giovedì 25 Aprile 2019

Ryanair

 

di Alessandro Carli

 

Il lungo percorso (ad ostacoli) della Brexit ha riacceso i fari sull'Inghilterra. Non che si siano mai spenti del tutto, è chiaro, Londra – ma non solo – sono una meta privilegiata per i viaggiatori. Il riavvio del tragitto aereo Rimini –Stansted, ripartito a inizio aprile dall'aeroporto Internazionale di Rimini e della Repubblica di San Marino "Federico Fellini" (i collegamenti tra le due città sono attivi due volte alla settimana) annuncia già l'estate 2019. "L'obiettivo – ha spiegato nei giorni scorsi Leonardo Corbucci, AD di AIRiminum - sarà convincere Ryanair ad estendere i voli anche nella stagione invernale e per questo abbiamo bisogno anche delle risposte del territorio, che si sostanzino in prenotazioni e acquisto di biglietti verso le destinazioni servite dalla compagnia irlandese".

Anche nel 2019 il Foreign and Commonwealth Office, un dicastero del Regno Unito responsabile della promozione degli interessi del Paese all'estero, ha affrontato, in previsione delle vacanze estive, il tema "sicurezza" parlando anche della Repubblica di San Marino che, com'è noto, ospiterà tre partite del Campionato Europeo Under 21. Il 24 giugno è in programma Croazia – Inghilterra, match valevole per il gruppo C. Ben nota è la passione che hanno gli inglesi per il calcio e quindi è facilmente ipotizzabile che molti supporter prenderanno l'aereo per seguire la squadra.

Nel sito del FCO – un portale che gli anglosassoni consultano prima di partire - si legge che il Monte Titano è un Paese sicuro.

"Anche se a San Marino non c'è storia recente di terrorismo, non si possono escludere attacchi. Dovresti essere consapevole del rischio globale di attacchi terroristici indiscriminati, che potrebbero essere in aree pubbliche, comprese quelle visitate da stranieri. C'è una crescente minaccia di attacchi terroristici a livello mondiale contro gli interessi britannici e cittadini britannici di gruppi o individui motivati dal conflitto in Iraq e in Siria".

Il portale poi fornisce una serie di preziose informazioni ai turisti che decidono di visitare la Repubblica.

"La tessera europea di assicurazione malattia non è valida a San Marino. Prendi un'assicurazione sanitaria e di viaggio completa prima del viaggio. Circa 6.000 cittadini britannici visitano San Marino ogni anno. La maggior parte delle visite si svolge senza problemi. I numeri dei servizi di emergenza a San Marino sono: 112/113 (servizio di emergenza, gendarmeria), 115 (sicurezza pubblica, vigili del fuoco, polizia locale), 118 (ambulanza di emergenza e servizi medici). Il supporto consolare non è disponibile dal governo britannico a San Marino". Tuttavia, l'ambasciata britannica a Roma, in Italia, può fornire supporto consolare ai cittadini britannici.

"Il crimine di strada è estremamente raro. Tuttavia, dovresti prendere le consuete precauzioni con passaporti e denaro. Le bevande servite nei bar all'estero sono spesso più forti di quelle nel Regno Unito. Per guidare a San Marino devi avere una patente di guida del Regno Unito valida. La guida è sul lato destro della strada. È un requisito legale per gli automobilisti portare un triangolo rosso di avvertimento da posizionare, in caso di incidente o guasto, dietro il veicolo. Dovresti anche portare un certificato di assicurazione auto. Al momento di entrare nel paese, l'assicurazione auto deve essere valida per più di tre mesi. San Marino ha leggi sull'assunzione di bevande simili in Italia. Il limite legale è dello 0,05%, definito anche come 0,5 grammi di alcol per litro di sangue (50 mg / 100 ml di sangue). San Marino ha leggi che impongono ai bambini di essere ospitati in un seggiolino per bambini approvato. È illegale utilizzare un telefono cellulare durante la guida. È vietato fumare durante la guida. Il limite di velocità è di 50 km all'ora in aree costruite, 110 km all'ora su due carreggiate e 130 km all'ora sulle autostrade.