San Marino, le facilitazioni fiscali per le fondazioni
PDF Stampa
Mercoledì 29 Maggio 2019

 

Disciplina del regime di agevolazioni di carattere fiscale e tributario in favore delle fondazioni, il Decreto Delegato 8 maggio 2019 n.75 individua i termini e le modalità relativi al riconoscimento di facilitazione fiscali "con il fine di concorrere al perseguimento di scopi di rilevante interesse pubblico".

 

L'ACCESSO

 

Possono richiedere le agevolazioni disciplinate del DD le fondazioni onlus che svolgono attività nei settori "sanitario e assistenziale", "assistenziale" e "solidarietà sociale" attraverso apposita domanda al Comitato di valutazione (composto da un rappresentante della Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio con funzioni di coordinatore; un rappresentante della Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale; un rappresentante dell'Authority sanitaria).

 

L'OGGETTO

 

Gli atti di acquisto a qualunque titolo di beni immobili e diritti reali immobiliari (di cui all'articolo 41, comma 1, lettera l, della Legge n. 101/2015) e alle condizioni previste dal Decreto Delegato, ad esclusione della sede amministrativa e degli uffici, sono esenti dalle imposte di registro, bollo, trascrizione e voltura.

Gli immobili all'acquisto dei quali siano state applicate le agevolazioni previste possono essere alienati non prima di 10 anni, fatti salvi i casi che siano riconosciuti di necessità dal Comitato.

Con lo scioglimento o la liquidazione della fondazione, gli immobili che hanno goduto dei medesimi benefici sono intestati ad altro soggetto ai sensi di legge e di Statuto con contestuale liquidazione e versamento all'Erario delle imposte proporzionali a suo tempo non corrisposte, salvo che gli immobili siano trasferiti a titolo gratuito ad un ente pubblico o al Comitato di Controllo (ai sensi dell'articolo 58, comma 4, della Legge numero 101 del 2015).

 

LA DOMANDA

 

La domanda di accesso alle agevolazioni deve essere indirizzata al Comitato e deve essere corredata della documentazione necessaria ad illustrare il progetto della Fondazione onlus e i seguenti elementi dettagliati:

1 - Relazione illustrativa del progetto sociale che comporta l'acquisizione dell'immobile con descrizione delle sue caratteristiche di utilizzo;

2 - Piano economico, finanziario e delle risorse necessarie;

3 - Indicazione degli elementi essenziali dello stipulando atto di acquisto (negozio giuridico, parte venditrice, identificazione dell'immobile, prezzo/valore ed eventuali autorizzazioni, certificazioni, termini e condizioni);

4 - Dichiarazione attestante la normalità dei rapporti tributari e contributivi.