Gli “Aromatici”, i nuovi biscotti artigianali realizzati con ingredienti di primissima qualità
PDF Stampa
Martedì 23 Luglio 2019

CTSM Aromatici

 

"Ecco fatto, il segreto è questo: bisogna usare le mani". "Perché?". "I biscotti, come ogni cosa, richiedono amore". Pochi ricordano questo scambio di battute tra Oracolo e Sati nel film "Matrix Revolution" che, a modo, suo, contiene una straordinaria verità: ogni cosa va fatta con amore e passione. Le stesse che ritroviamo tra gli ingredienti "non detti" de "gli Aromatici", i nuovi biscotti artigianali del Consorzio Terra di San Marino che a luglio usciranno in due gusti, anice e rosmarino (è facile comunque prevedere un allargamento del ventaglio di "declinazioni").

Sono biscotti artigianali realizzati con ingredienti di primissima qualità a marchio CTSM: la farina macinata a pietra di grano tenero di tipo 2 prodotta da Lab301, l'olio extra vergine di oliva, il miele "Millefiori". Un alimento che incontra anche la filosofia vegetariana: gli "Aromatici" difatti non contengono latticini. Basta guardare la confezione, curata sotto ogni aspetto, è già si intuisce la "fonte di ispirazione" della sua forma: i Cantucci dell'Italia Centrale (soprattutto la Toscana ma non solo) o, per rimanere in Romagna, gli "Scroccadenti", ma senza le caratteristiche mandorle. "Si tratta di un biscotto secco – spiega il Presidente del Consorzio Terra di San Marino, la dottoressa Aida Selva – che, data la natura del processo produttivo, si caratterizza per croccantezza e friabilità. Grazie alla doppia cottura gli 'Aromatici' hanno una buona 'tenuta nel tempo': nonostante non contengano conservanti, la scadenza è di circa sei mesi. In un'ottica di diversificazione, negli ultimi mesi abbiamo lavorato molto sulle 'potenzialità' del grano, promuovendo dapprima la piadina integrale, le farine macinate a pietra ed ora i biscotti".

 

LA GENESI


Chi li fa materialmente è Jenny Moretti, imprenditrice e tecnico di produzione alimentare che nel 2011 ha costituito Alilab a Domagnano. A inizio 2019 l'incontro tra Jenny e il CTSM, che aveva l'esigenza di sviluppare un prodotto alimentare a forte impatto territoriale. Lei, che in Italia aveva ricevuto un prestigioso riconoscimento per una tipologia di biscotti, ha accettato l'invito. "A febbraio ci siamo visti per mettere a punto un biscotto creato con i prodotti a marchio CTSM. Ad aprile era già stato identificato e realizzato" spiega Jenny Moretti.

Dopo una serie di test, gli 'Aromatici' sono stati presentati ai soci del Consorzio Terra di San Marino, superando di slancio la "prova" dei palati.

 

GLI ABBINAMENTI


I puristi li amano "solitari", come gli spleen del poeta Charles Baudelaire. La loro natura però è quella della "compagnia": da un vino rosso da meditazione a un passito, due tipologie che ritroviamo anche nell'offerta del Consorzio Vini Tipici di San Marino, quindi un "Tessano" o uno "Sterpeto" oppure un eccellente "L'Oro dei Goti".