San Marino, il Natale delle Meraviglie piace sempre di più
PDF Stampa
Martedì 04 Febbraio 2020

natale meraviglie persone

 

E' ottimo il bilancio in termini di numeri della 17a edizione del "Natale delle Meraviglie – Vivi il Sogno": notevole l'incremento delle presenze nelle strutture ricettive con una crescita percentuale del 41% nel periodo 30 novembre 2019 – 6 gennaio 2020. Sono infatti 10.581 gli arrivi registrati nelle strutture del territorio attraverso l'attuale sistema Web-alloggiati compilato dalle strutture ricettive, contro i 7.471 arrivi dello scorso anno, mentre le presenze salgono a 18.609 contro le 14.729 dello stesso periodo dell'anno precedente (+26,3%). Buoni anche i dati ricevuti dal servizio funivia che per i 23 giorni di evento presentano un segno positivo: nell'edizione 2019/2020 i passaggi totali sono stati 59.932 contro i 55.669 della precedente edizione con un aumento percentuale dell'8%.

In crescita anche i visitatori stimati arrivati in bus, auto e camper: sono 173.389 le persone registrate nei parcheggi del Titano nel periodo 30 novembre 2019 – 6 gennaio 2020 con un aumento del 5% rispetto allo scorso anno.

Il "Natale delle Meraviglie" ha emozionato i visitatori con una cascata di luci dorate che ha illuminato il centro storico creando un vero e proprio percorso luminoso che attraverso le principali porte d'accesso alla Città ha condotto i visitatori alla scoperta di location da sogno:

• Il Regno dei Sogni che ha prodotto 50.780 sogni e con il suo "cuore" green ben 7100 watt di energia solare pulita grazie all'impianto fotovoltaico installato a Faetano;

• Il Mercatino in Via Eugippo, Via Donna Felicissima e Piazzale Cava Antica;

• Lo Chalet dei Sogni a Campo Bruno Reffi, un'area di ben 300 mq destinata all'accoglienza dei più piccoli con laboratori creativi, trucca-bimbi, l'area cinema, il photo set e naturalmente Babbo Natale in persona;

• La grande pista di pattinaggio, presso la Cava dei Balestrieri in Via Eugippo, 324 metri quadri di superficie ghiacciata illuminati da suggestivi giochi di luce architetturali proiettati sulla roccia;

• La Ghirlanda dei Sogni in Piazzale Domus Plebis, il punto più fotografato in questa edizione del Natale delle Meraviglie.

Hanno preziosamente contribuito a condurre il pubblico in un mondo di sogno i due prestigiosi appuntamenti internazionali ospitati dal Teatro Titano: Wonderland - Dove i sogni sono realtà ha visto la compagnia di Physical Theatre Liberi Di..., insieme a Onirica - United Artist Performer, incantare gli spettatori con un family show acrobatico di grande impatto scenico, mentre il concerto sinfonico Gran Gala Strauss, tenuto dall'Orchestra Sinfonica dell'Istituto musicale sammarinese, guidata per l'occasione da Cristian Pintilie, ha trasportato i presenti nelle magiche atmosfere viennesi. A completare l'offerta di intrattenimento numerose proposte messe in campo da realtà locali, tra cui le iniziative a tema fantasy ideate da San Marino Comics e gli appuntamenti musicali a cura di Fun4All, Istituti Culturali, Istituto Musicale, Corale San Marino e Banda Militare, tra questi in particolare il concerto del 5 gennaio JBees in Orchestra.

LE DICHIARAZIONI

"La costante attività di PR e il piano di comunicazione veicolato su tutti i canali on e offline ha previsto una copertura continuativa dal 1° novembre al 6 gennaio" ha affermato Nicoletta Corbelli, direttore dell'Ufficio del Turismo. "La grande novità di quest'anno è stato il debutto in televisione. Oltre a San Marino RTV, la campagna è stata pianificata sui canali TV nazionali, dal 1° al 15 dicembre: 126 spot su Canale 5, Rete 4, Tgcom per oltre 43 milioni di contatti lordi. Una visibilità unica e prestigiosa per 'Il Natale delle Meraviglie' e per la Repubblica di San Marino".

I NUMERI

Questi i numeri della manifestazione: oltre 100 milioni di contatti lordi generati da 150 impianti affissione in Riviera e a San Marino, 4 maxi impianti a Riccione (Viale Ceccarini, Viale Berlinguer e Via Flaminia) e a Rimini (ben 60 mq sopra il Caffè delle Rose); 32 uscite su stampa periodica e quotidiana nazionale; 50 promotion da 30'' su Radio Deejay e 1.240 spot da 30'' sulle emittenti locali; la campagna online (search, display, youtube e social) ha generato 20 milioni di impression (50% in più rispetto alla stima iniziale), 614 mila click e views.