San Marino, Coronavirus: scadenze fiscali prorogate
PDF Stampa
Giovedì 16 Aprile 2020

proroga piccola

 

Vista la situazione di emergenza da Covid-19, il Congresso di Stato ha autorizzato ad adottare deliberazioni di moratoria e proroga per tutte le scadenze relative al pagamento di imposte, tasse, contributi, utenze, oneri, tributi in genere nonché relative agli adempimenti amministrativi e procedurali previsti dalla normativa vigente per l'anno corrente.

1 - Il termine per l'approvazione del bilancio (di cui all'articolo 84 della Legge 23 febbraio 2006 n. 47 e successive modifiche riferito all'esercizio 2019) è posticipato in via straordinaria al 31 luglio 2020; sono altresì posticipati tutti gli adempimenti connessi e/o conseguenti alla variazione del suddetto termine;

2 - I termini per l'iscrizione nel Registro delle Società dei dati, per l'iscrizione di nuove società nel Registro, per l'iscrizione nel Registro delle modifiche dello statuto, per l'iscrizione nel Registro delle mutate generalità dei soci, per l'iscrizione nel Registro del versamento del capitale sociale sono posticipati in via straordinaria di 60 giorni;

3 - Il termine per la comunicazione da parte di società, associazioni, fondazioni ed enti analoghi dotati di personalità giuridica, delle informazioni relative alle persone fisiche che ne sono titolari effettivi sono posticipati in via straordinaria di 60 giorni;

4 - Il termine per effettuare la registrazione del proprio domicilio digitale è posticipato in via straordinaria di 60 giorni;

5 - I termini per la sospensione della licenza sono posticipati in via straordinaria di 60 giorni.

Le riunioni dei collegi sindacali relative al secondo trimestre dell'anno 2020 possono in via straordinaria essere tenute entro il 31 agosto 2020.

Qualsiasi ulteriore termine relativo a autorizzazioni afferenti lo svolgimento delle attività economiche previsto nel primo semestre dell'anno, per l'anno 2020, viene posticipato di 60 giorni.

La data di scadenza delle fatture del Servizio Idrico Integrato, Gas Naturale ed Energia Elettrica emesse successivamente alla data del 17 marzo e sino al 31 maggio 2020, è fissata in 60 giorni dalla data di emissione; la scadenza del pagamento della Cartella Unica delle tasse anno 2020 è prorogata in via straordinaria al 30 aprile 2020.

Il termine per la presentazione all'Ufficio Tributario della dichiarazione annuale , per il periodo d'imposta 2019 invece slitta al 31 maggio 2020.

I termini per il pagamento delle imposte di registro, successione, ipotecarie e voltura, scaduti nel periodo di emergenza sanitaria "sono prorogati di 30 giorni a decorrere dalla data di sua cessazione"; alla riapertura dell'Ufficio del Registro e Conservatoria, sono eseguite le formalità sugli atti che abbiano assolto le imposte nei giorni precedenti la sua chiusura per lo stato di emergenza sanitaria.

I termini di presentazione all'Ufficio Tributario delle fatture d'acquisto in importazione e di cessioni all'esportazione, da e verso l'Italia, Paesi comunitari ed extra comunitari, di istanze e di comunicazioni previste per legge o comunque obbligatorie, ove vengano a scadenza nel periodo di stato di emergenza, sono prorogati di 30 giorni a decorrere dalla data di cessazione dello stato di emergenza, salvo diverse successive deliberazioni del Congresso di Stato.

Con riferimento alle importazioni di prodotti energetici, , la presentazione dei relativi documenti d'importazione deve essere effettuata nello stesso giorno in cui i prodotti sono importati ed avviene – anche nello stato attuale di emergenza sanitaria - mediante invio degli stessi all'Ufficio Tributario a mezzo e-mail o telefax. L'Ufficio Tributario, alla cessazione dello stato di emergenza e alla riapertura e ripristino della operatività del Servizio Prodotti Energetici, procede immediatamente a liquidare l'imposta dovuta sulle importazioni effettuate dagli operatori nel periodo di emergenza sanitaria e altresì su quelli importati nei giorni antecedenti alla chiusura della predetta Unita Organizzativa e non liquidati prima della sua chiusura.

Il termine di pagamento dell'imposta speciale sul reddito è prorogato in via straordinaria per l'esercizio fiscale 2020 al 31 maggio 2020; il termine di autoliquidazione e del relativo pagamento dell'imposta straordinaria sugli immobili è prorogato al 30 settembre 2020 e i termini di scadenza di pagamento sono prorogati rispettivamente al 30 settembre 2020, 31 ottobre 2020, 30 novembre 2020 e 31 dicembre 2020.

I termini per la presentazione della dichiarazione annuale dell'imposta sulle importazioni e il conseguente versamento dell'imposta sono prorogati in via straordinaria, per il periodo d'imposta 2019, al 31 agosto 2020; i termini per la presentazione del certificato della corresponsione di reddito da lavoro dipendente Modello IGR G riferito al periodo d'imposta 2019, sono prorogati in via straordinaria al 15 giugno 2020.

Per la presentazione dichiarazione del sostituto d'imposta Mod. IGR O e della dichiarazione dei redditi e relativi allegati, i termini per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta, della dichiarazione dei redditi e il conseguente versamento dell'imposta, sono prorogati in via straordinaria per il periodo d'imposta 2019, al 31 agosto 2020. Per il periodo d'imposta 2019 gli operatori economici persone fisiche e i giuridiche devono presentare, entro il 31 agosto 2020, gli allegati alla dichiarazione dei redditi per l'imposta speciale di bollo sull'acquisto dei servizi di agenzia, pubblicità ed elaborazione dati e dell'imposta complementare sui servizi.

I termini per il versamento del primo acconto dell'imposta generale sul reddito relativo al periodo

d'imposta 2020 è prorogato in via straordinaria al 31 agosto 2020.

I termini per il versamento del conguaglio contributivo obbligatorio e del Fondiss sono prorogati in via straordinaria al 31 agosto 2020.