San Marino: “Ripensare la propria azienda per la ripresa”
PDF Stampa
Lunedì 20 Aprile 2020

Lino Sbraccia corso 

 

di Daniele Bartolucci

 

"Ripensare la propria azienda per la ripresa: spunti per una riflessione strategica": questo il titolo del secondo webinar gratuito per i soci ANIS organizzato da INforma, il sistema di formazione dell'Associazione. Ma allo stesso tempo "è anche un messaggio molto chiaro agli imprenditori", spiega il relatore Lino Sbraccia: "L'emergenza sanitaria ha creato una crisi strutturale che nessuno di noi ha mai visto e certamente cambierà moltissimo il nostro mondo e anche quello delle imprese, sicuramente il modello dei consumi, basti pensare alla mobilità urbana nelle grandi città. Però", avverte Sbraccia, "gli imprenditori stiano tranquilli: il mondo non ha smesso di girare e andremo avanti. E' quindi il "dove andremo e come ci andremo" il punto su cui inviterò gli imprenditori e i manager delle aziende ad una riflessione, perché bisogna deciderlo ora, non tra qualche mese quando sarà finita l'emergenza".

Un'urgenza, quella di ripensare oggi alla strategia aziendale, ai cambiamenti necessari e alle nuove opportunità del mercato, che è poi il filo conduttore dell'iniziativa #SempreINforma, studiata appositamente per questo periodo particolare, insieme ai docenti e consulenti di INforma, coordinati dal responsabile del progetto, Roberto Parma. Un programma di corsi online gratuiti, con video e documenti esclusivi, a cui si aggiungono i webinar: "Nel primo appuntamento", spiega Sbraccia, "il Dott. Simone Selva ha spiegato molto bene come attuare la pianificazione finanziaria in tempo di crisi. In estrema sintesi, se le aziende hanno compreso quali risorse servono e come trovarle per arrivare a fine anno, in questo secondo webinar vedremo come potranno continuare ad operare anche dopo, nel 2021 e oltre".

Per arrivare a questo, nella prima parte del webinar il Dott. Lino Sbraccia fornirà alcuni strumenti per realizzare un check-up strategico, con un approccio agile e orientato al risultato, con un investimento limitato di tempo e di risorse. "L'obiettivo è quello di spiegare come ottenere una fotografia dello stato di salute dell'azienda e della sua situazione competitiva, per ricavare indicazioni su possibili percorsi di miglioramento". Nella seconda parte, "forniremo alcune indicazioni su come ripensare l'analisi strategica in un momento di forte turbolenza, caratterizzato da una situazione fluida che si modifica velocemente, e in base a quali elementi aggiornare punti di forza e di debolezza, minacce e opportunità rispetto ai nuovi scenari, con una attenzione particolare ai segnali deboli. C'è una miriade di informazioni che arrivano ogni giorno dai mercati e dai media: occorre filtrare queste informazioni e comprendere quali saranno rilevanti per definire gli scenari futuri per le proprie aziende. Una volta compresi, si dovrà decidere come affrontarli e come comunicarli alla propria azienda, ai fornitori e ai clienti. Di certo, però, solo quando avremo deciso dove andare, sapremo anche con certezza cosa ci servirà per arrivarci, a iniziare dalle persone. Il rischio, infatti, è che limitandosi a ridurre spese, costi e personale solo per arrivare a fine anno si perda di vista la sopravvivenza dell'azienda nel futuro. Ma se, per caso, la nostra strategia del 2021 sarà quella di dedicarsi alla ricerca di nuovi prodotti, che rischio correremmo a tagliare oggi, per esempio, il reparto Ricerca&Sviluppo? Oppure il marketing, o la logistica?... Senza una riflessione strategica su come opererà l'azienda in futuro - ed è ormai certo che sarà diverso da ieri - non si possono prendere oggi le decisioni tattiche migliori. Ed è in questo senso che andrò a stimolare le aziende, perché pensino oggi a come saranno le loro aziende domani".

 

ORARI, MODALITÀ E ISCRIZIONI

 

Il seminario si terrà martedì 21 aprile dalle 15:00 alle 16:30.

Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo online invitato a tutte le aziende associate ANIS e attendere l'email di conferma dell'iscrizione e lunedì mattina un'altra con il link a Zoom Meeting per il collegamento alla videoconferenza. Il corso di formazione prevede la partecipazione di massimo 50 persone; nel caso ci fossero più richieste si provvederà ad organizzare una seconda sessione.

Relatore per questo secondo appuntamento sarà come detto il Dott. Lino Sbraccia: sammarinese, ha maturato una vasta e variegata esperienza in Italia e all'estero durante i suoi oltre 30 anni come quadro e dirigente di una azienda leader mondiale nel settore delle macchine per la lavorazione del legno. Da oltre 10 anni, in qualità Presidente della società di consulenza Impact Srl di Borgo Maggiore, guida un team di professionisti che affiancano e assistono nella gestione e soluzione di problematiche strategiche la proprietà e l'alta direzione di aziende manifatturiere, commerciali e di servizi sammarinesi ed italiane.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online