San Marino, membri Comitato ISS: retribuzioni di risultato
PDF Stampa
Mercoledì 29 Luglio 2020

Comitato ISS

 

di Alessandro Carli

 

"Fermo restando che la retribuzione di risultato ammonta a un importo massimo pari al 25% del compenso annualmente percepito dal singolo direttore, l'entità della retribuzione è calcolata in base alla percentuale di successo rispetto agli obiettivi prefissati" e "Una percentuale di raggiungimento degli obiettivi inferiore al 70%, non dà diritto ad alcuna retribuzione di risultato" Così l'art. 4 del Decreto Delegato 118/2020 che stabilisce i "criteri per la determinazione ed erogazione della retribuzione di risultato dei membri del comitato esecutivo dell'Istituto per la Sicurezza Sociale".

Rimandando il lettore al documento integrale (si trova sul sito del Consiglio Grande e Generale assieme a tutti gli allegati), ci soffermiamo su alcuni passaggi di rilievo.

Annualmente, entro il 31 gennaio, il Comitato Esecutivo dell'ISS consegna ai Segretari di Stato un'apposita e dettagliata relazione inerente il raggiungimento degli obiettivi prefissati suddivisi per competenze per ciascuno dei membri del Comitato Esecutivo dell'ISS. I Segretari di Stato verificano il raggiungimento degli obiettivi assegnando appositi punteggi valutativi sulla base della relazione, dei principi generali elencati nell'All. B e su apposito colloquio/contraddittorio con i membri del Comitato Esecutivo dell'ISS e successivamente, con delibera del Congresso di Stato, ne confermano l'esito. La delibera indica per ogni membro del Comitato Esecutivo dell'ISS:

a) Il raggiungimento o meno degli obiettivi;

b) il punteggio ottenuto nel raggiungimento dei singoli obiettivi;

c) la percentuale di retribuzione di risultato a cui il singolo membro ha diritto in base all'esito delle lettere a) e b).

In caso di mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati, il Congresso di Stato è tenuto a verificare se vi siano state ragioni straordinarie ostative, e dunque con la deliberazione indica se tale mancato successo debba richiedere revisioni del contratto in essere con i membri del Comitato Esecutivo dell'ISS o una rescissione del contratto.

 

MODALITÀ DI REVISIONE DEL CONTRATTO

 

Il mancato raggiungimento, o il raggiungimento parziale, degli obiettivi comporta le seguenti disposizioni:

a) raggiungimento dei risultati tra il 25% e il 70%: nessuna corresponsione della retribuzione di risultato;

b) raggiungimento dei risultati tra 0% e 24%: nessuna corresponsione della retribuzione di risultato e possibilità di addivenire ad una pacifica risoluzione del contratto del singolo componente del Comitato Esecutivo dell'ISS.

A mente dell'articolo 9, comma 1, della Legge n. 165/2004, come modificato dall'articolo 33, comma 1, della Legge n. 113/2020, l'incarico del Direttore Generale dell'ISS, e di conseguenza gli incarichi del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario e Socio-Sanitario, sono prorogati automaticamente dal terzo al quinto anno nel caso in cui lo stesso Direttore Generale abbia nel corso dei primi tre anni di servizio ottenuto una percentuale di raggiungimento degli obiettivi sempre superiore al 70%.

 

ALLEGATO B (PUNTEGGI SINGOLI OBIETTIVI)

 

Ogni membro del Comitato Esecutivo dell'ISS dispone di un punteggio massimo di 100 punti. Il risultato ottenuto nella valutazione degli obiettivi assegnati ai Direttori determina la definizione dell'incentivo economico che sarà pari al valore del punteggio finale espresso in percentuale. Per ognuna delle tre macroaree di cui all'Allegato A, nell'ambito della redazione del documento di individuazione degli obiettivi annuale di cui all'articolo 2, vengono introdotti specifici obiettivi. Il punteggio assegnato ad ogni singolo obiettivo previsto all'interno di ogni macroarea viene stabilito nell'ambito della redazione del documento di cui all'articolo 2, comma 1, tenuto conto che nel loro complesso le tre macroaree contribuiranno alla valutazione complessiva del risultato secondo le seguenti percentuali:

a) Obiettivi istituzionali: 25 punti;

b) Obiettivi prioritari: 45 punti;

c) Obiettivi specifici: 30 punti.

Il raggiungimento del 100% degli obiettivi della lettera a) contribuirà, quindi, a stabilire il raggiungimento degli obiettivi complessivi per un 25%. Ugualmente per le lettere b) e c).