Rimini - San Marino, viabilità: la “Superstrada” SS 72 si rifà il look
PDF Stampa
Martedì 03 Novembre 2020

Superstrada

 

di Alessandro Carli

 

Poco più di 10 chilometri, per l'esattezza 10 mila e 645 metri: è questa la misura del tratto di strada della Statale 72 (la Rimini – San Marino) che sarà oggetto di un intervento per la sua messa in sicurezza (è stata inaugurata oltre mezzo secolo fa) e quindi per essere adeguata ai flussi di traffico, anche in vista dell'apertura del Polo del Lusso.

Nei giorni scorsi il Segretario di Stato al Territorio Stefano Canti ha incontrato a Bologna i responsabili Anas e i funzionari del servizio viabilità della Regione e dei comuni di Rimini e Coriano per individuare, in maniera condivisa, le linee di indirizzo di un progetto definitivo.

Anas ha confermato lo stanziamento di 14 milioni di euro e parimenti ha spiegato che gli appalti per i lavori – dopo lo sblocco del Contratto di Programma – partiranno tra pochi mesi, quindi già nel 2021.

Da parte dei rappresentanti dei territori che verranno "toccati" dal progetto c'è stata la spinta ad un'accelerazione alla definizione dei lavori. Tra le soluzioni emerse - come già richiesto da tempo - la realizzazione di rotatorie al posto dei semafori.

Ricordiamo che la SS 72 è composta da due corsie per ogni senso di marcia. È stata costruita dall'Italia: i lavori iniziarono il 10 agosto 1959 e venne inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica italiana Giuseppe Saragat e dai Capitani Reggenti Pietro Giancecchi e Aldo Zavoli il 25 novembre del 1965. La SS 72 è larga 18 metri (ogni singola carreggiata è circa 7 metri) e vi transitano mediamente 1.500 veicoli l'ora.

 

CHIUSURA SOTTOMONTANA


Vista la richiesta dell'Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici, per lavori di realizzazione dell'incrocio a rotatoria di Murata, nel Castello della Città di San Marino, con osservanza delle prescrizioni della Polizia Civile, resterà chiusa al traffico veicolare la corsia con direzione Borgo Maggiore-Murata della Strada Sottomontana, nel tratto compreso fra l'incrocio con Strada San Gianno e l'incrocio con Via del Serrone, dalle ore 16.00 di lunedì 19 ottobre 2020 alle ore 16.00 di venerdì 20 novembre 2020, realizzando un senso unico in direzione Murata-Borgo Maggiore.

I percorsi alternativi saranno debitamente segnalati.

Si precisa che qualora i lavori dovessero terminare anticipatamente, verrà ripristinata la regolare circolazione.