Forbes alla sammarinese: nel nostro piccolo le nostre scelte
PDF Stampa
Lunedì 23 Dicembre 2013

di Loris Pironi


Ogni anno la prestigiosa rivista Forbes pubblica l’elenco degli uomini più potenti della terra. Si tratta di una classifica empirica, basata su un’immensa mole di informazioni e considerazioni, mirate a inquadrare il numero di persone, di sfere d’influenza e di quantità di denaro controllate. L’ultima parola, poi, spetta soggettivamente ai giornalisti della redazione. La Repubblica di San Marino è abituata a guardare spesso al proprio ombelico, a riprodurre nel proprio microcosmo i meccanismi che s’innescano all’esterno, nelle cerchie più grandi. Così questa volta siamo noi di San Marino Fixing che abbiamo deciso di accendere il sistema dando vita a qualcosa che, in piccolo, vuole avvicinarsi se non altro ai principi del grande gioco di Forbes.

Ciò che da oggi, e per gli anni a venire, Fixing tenterà di fare, in maniera spassionata e non condizionata da elementi esterni, è stabilire una classifica delle sette persone più influenti di San Marino. Non cento, appena sette, dieci sarebbero già troppe. È il nostro modo per guardarci indietro e da qui ripartire, per ripercorrere idealmente e indirettamente gli accadimenti dell’anno che si sta concludendo per entrare nel nuovo con le idee un po’ più chiare. E magari anche per mettere un po’ di sana pressione su chi compare in questa graduatoria e su chi invece non c’è ma vorrebbe incidere maggiormente – in positivo, speriamo – sulle dinamiche del Paese.

 

FOCUS: LE RAGIONI DI UNA SCELTA

 

ECCO CHI SONO I “MAGNIFICI 7” DEL 2013



tabella Forbes RSM 2013