Visita lampo di Obama in Afghanistan
PDF Stampa
Lunedì 29 Marzo 2010

Piccola durata, ma grande importanza. Obama si è recato per alcune ore in Afghanistan, per incoraggiare le truppe americane impegnate nel fronte asiatico. L’inquilino della Casa Bianca si è recato per una breve visita alla base di Bagram, nei pressi di Kabul, dove ha incontrato i soldati statunitensi, incoraggiandoli, e ricordando che lo scopo del loro ingaggio lontano da casa è quello di “vincere la pace”. Obama ha continuato il suo discorso dicendo “sono fiducioso che porterete a termine il compito che vi è stato assegnato: mantenere sicura l’America”. In seguito il numero uno di Washington è stato ricevuto dal presidente afgano Hamid Karzai. Nelle sale del palazzo presidenziale i due si sono parlati per un paio d’ore. Il presidente Usa ha elogiato Karzai per i progressi compiuti dall’Afghanistan, ma lo ha anche spronato per aumentare gli sforzi nella lotta alla corruzione e al narcotraffico. Da parte sua il numero uno afgano ha ringraziato Obama per il sostegno statunitense, e si è augurato che la proficua partnership proseguirà. Per rinnovare l’amicizia e la collaborazione tra i due paesi Obama ha invitato, per il prossimo 12 maggio, Karzai a Washington.