Sole24Ore: istituti finanziatori hanno sottoscritto accordi di proroga dello standstill
PDF Stampa
Giovedì 22 Giugno 2017

Il Consiglio di Amministrazione de Il Sole 24 Ore SPA, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Giorgio Fossa, rende noto che in data 21 giugno 2017 tutti gli istituti finanziatori della Società hanno sottoscritto con la medesima gli accordi di proroga dello standstill con cui hanno assunto l'impegno di non esigere il rimborso delle rispettive esposizioni e – con riferimento alle linee a breve termine in essere – mantenerne l'operatività al fine di finanziare l'attività caratteristica della Società medesima.

Tali accordi verranno a scadere il prossimo 15 novembre, data entro la quale il Consiglio di Amministrazione ritiene che - da un lato - la Società avrà completato l'operazione di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale in corso, tramite realizzazione dell'Aumento di Capitale e l'esecuzione dell'operazione di valorizzazione dell'Area "Formazione ed Eventi" e - dall'altro lato - saranno stati sottoscritti gli accordi con le banche finanziatrici in merito alla nuova linea revolving destinata a supportare le eventuali necessità finanziarie della Società.

La Relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2016, il Resoconto Intermedio di gestione al 31 marzo 2017 e la Relazione illustrativa degli Amministratori ai sensi dell'art. 2447 c.c. - Il Sole 24 ORE SpA Bilancio intermedio al 31 marzo 2017, con le integrazioni in merito alla sussistenza del presupposto della continuità aziendale saranno pubblicati nella giornata di domani 23 giugno, unitamente alle relazioni della società di revisione e del collegio sindacale, su NIS e sul sito corporate www.gruppo24ore.ilsole24ore.com/sezione Investors.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online