Meloni (Fratelli d’Italia) a Radio 24: “Per l'Università bisogna togliere il numero chiuso”
PDF Stampa
Venerdì 12 Gennaio 2018

"Mi consenta di fare una battuta, se questi sono di sinistra io son Mao Tse Tung!". Così dice Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) commentando, ai microfoni di Luca Telese e Oscar Giannino nel corso della trasmissione 24 Mattino su Radio 24, la proposta di Pietro Grasso di abolire le tasse universitarie. "Siamo alla contaminazione comunista" e prosegue: "Mi stupisce che una persona di sinistra faccia una proposta che obiettivamente non tiene conto del fatto che oggi nelle università le tasse si pagano in maniera progressiva, che ci sono fasce di reddito escluse dalle tasse e, quindi, quelli che pagano di più sono anche quelli che meglio se lo possono permettere". "Io, piuttosto che togliere le tasse, lavorerei per togliere il numero chiuso", ha continuato Giorgia Meloni a Radio 24: "O meglio togliere i test di ingresso per il numero chiuso. E provare a spostare il numero chiuso dal primo al secondo anno. Alla fine del primo anno, verifico quanti esami hai dato all'università e, se effettivamente vuoi fare l'università, ti puoi iscrivere al secondo anno solamente se hai fatto il minimo necessario".

 

"IO CINTURA NERA DI DIFFERENZIATA"


"Probabilmente Fratelli d'Italia, nei partiti del centrodestra, è quello che ha sul piano ambientale la sensibilità più spiccata. Secondo me accompagnare certi fenomeni è assolutamente positivo, non mi stupisce che lo faccia una persona di centrodestra come Theresa May". Ai microfoni di 24 Mattino su Radio 24, commenta così Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) la proposta di Theresa May di mettere al bando la plastica e la scelta della Scozia di vietare la vendita di cotton fioc. "A Roma l'amministrazione che ha portato la raccolta differenziata alla percentuale più alta - 74% - è stata quella centro destra. Nel mio programma da candidato sindaco a Roma c'era una proposta di arrivare – che è l'obiettivo sul quale noi come fratelli d'Italia ci attestiamo da tempo - a rifiuti zero entro il 2020. Si tratta, ovviamente, di sensibilizzare i cittadini. Io sono cintura nera di differenziata. Sono quella che lava la plastica dallo yogurt, la fa asciugare", continua la Meloni a Radio 24. "La raccolta differenziata è una cosa molto complessa e anche molto affascinante, io ho scoperto di recente che il sughero si butta nell'organico!"

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online