Olimpiadi 2026, Luca Zaia a Focus Economia su Radio 24: “Tifo perché Torino ci ripensi”
PDF Stampa
Mercoledì 19 Settembre 2018

"Tifo perché Torino ci ripensi". Questo è l'augurio di Luca Zaia, Governatore del Veneto, a Focus economia di Sebastiano Barisoni su Radio 24. "Io ci ho sempre creduto al tridente (Torino, Milano e Cortina, ndr) e spero che Torino ci ripensi. Nessuna manovra contro il Piemonte. Ognuno di noi aveva un dossier. Circa un mese fa il presidente Malagò ci ha convocato dando vita al tridente (Mix dei tre dossier), una corsa a tre. Già allora si sapeva che il nome doveva essere un punto di un negoziato. Sul fatto del nome, per Cortina va bene anche essere ultimi. Del logo non ha nessuna importanza, lo considero un problema irrilevante. Per noi importante è la visibilità delle nostre belle montagne. Non possiamo rinunciare alla candidatura." continua Zaia a Radio 24 - "Io ci credo, e tifo perché Torino ci ripensi e ci sono ancora i tempi. Non possiamo rinunciare alla candidatura." e conclude a Radio 24. "Guardiamoci dall'estero: se perdiamo, perdiamo tutti. Si rischia di perdere le Olimpiadi 2026 e la credibilità del paese".

 

"IO AVREI FINITO LA PAZIENZA PRIMA DI GIORGETTI"


"Io avrei finito la pazienza prima di Giorgetti. A lui riconosco una grande opera di mediazione. Ci ha messo anima e corpo". Lo dice afferma il Governatore del Veneto, Luca Zaia, a Focus economia di Sebastiano Barisoni su Radio 24. "Sui tre nomi cioè chi arriva primo, lo considero un problema irrilevante. La verità è che il CIO aveva già dato una grande disponibilità ad una grande innovazione presentando tre città. Avremmo avuto tre Sindaci che avrebbero firmato il City Contract e trovato una soluzione."

 

"NOI NON ABBIAMO LE RISORSE, NEMMENO LA METÀ  MA SPERIAMO NEL CONI E NEL GOVERNO"


"Secondo il dossier le olimpiadi valgono 350\400 milioni. Noi non li abbiamo, nemmeno la meta ma siamo fiduciosi e speriamo che il Coni e il Governo valutino la nostra proposta." Lo afferma il Governatore del Veneto, Luca Zaia, a Focus economia di Sebastiano Barisoni su Radio 24, parlando delle risorse per organizzare le Olimpiadi. "Non possiamo rinunciare al grande lavoro fatto per Cortina, con le Dolomiti patrimonio dell'umanità. Cortina ha le olimpiadi invernali e non estive, non ha l'Expo e i campionati di calcio. Il treno passa una volta, cerchiamo di non farcelo sfuggire".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online