Carlo Calenda a Radio 24: “Patto Mediobanca? Bene l’uscita di Bollorè”
PDF Stampa
Giovedì 27 Settembre 2018

"Bollorè si è comportato in Italia come un predone e non come un investitore. Tengo a ricordare che quando sono arrivato al Mise non avevo, come non ho mai avuto, alcuna preclusione sulla nazionalità dell'investitore. In questo caso il sistema Italia ha reagito compatto e ha respinto quello che era un predone straniero. Che è una cosa differente". Lo Dice Carlo Calenda a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

 

"NUOVO PARTITO? PERCHÉ NO? MA MENO PROFESSORI"

 

"Mi trovo nella situazione surreale per cui ogni giorno le persone del Pd mi chiedono 'Ma perché non esci e non fai un altro partito'? A forza di dirlo può darsi che prima o poi la cosa accada. Mi piacerebbe farlo con chi nella società rappresenta delle cose. Da Marco Bentivogli del sindacato a Giovannini per quanto riguarda la sostenibilità, ma anche la rete di sindaci che ha messo su il sindaco Pizzarotti. Meno professori e più gente che ha operato praticamente nella società". Lo afferma Carlo Calenda a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

 

"PD, MANIFESTAZIONE DEL 30 SETTEMBRE? CI SARÒ"


"Pd: Manifestazione del 30 settembre? Ci sarò. Come è noto non ho una grande sintonia col Pd, ma vado perché questo è un governo pericoloso e bisogna dirlo con chiarezza" dice Carlo Calenda a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online