Buffagni a Radio 24: “La denuncia di Di Maio non incrinerà i rapporti tra Lega e 5 Stelle”
PDF Stampa
Giovedì 18 Ottobre 2018

"Tensioni Lega 5 Stelle? Non credo che l'episodio denunciato da Di Maio incrinerà i rapporti tra noi e la Lega. Ci sono tanti problemi e questo è soltanto uno dei tanti. Prendiamo ad esempio il caso Croce Rossa quando in Consiglio dei ministri è apparsa una norma per aumentare le risorse a sua disposizione senza che nessuno lo avesse chiesto. Cioè arriva un testo che chiede più soldi per la Croce Rossa e nessuno li ha proposti. Sono proposte inserite dai tecnici, e si dovrà verificare chi decide questi passaggi. Noi sicuramente paghiamo un'inesperienza e quindi stiamo soffrendo questi passaggi, ma a me interessa capire quello che fanno gli uffici tecnici. Abbiamo chiesto di scrivere i testi tecnici in modo più comprensibile". Lo ha detto il sottosegretario del Ministero per gli Affari Regionali e le autonomie, Stefano Buffagni, a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

 

"LE DICHIARAZIONI DELLA SEGRETARIA DI BOSSI MI RICORDANO QUELLE DEL METOO. ARRIVANO SEMPRE TROPPO TARDI"

 

"Che Maroni avesse speso molti soldi per fare la sua campagna elettorale è sotto gli occhi di tutti, il punto è capire se li ha usati legalmente o no. Mi fa sorridere che la segretaria ricordi tutte queste cose adesso. E' un p' quel che succede con il movimento MeToo con tutte queste denunce fatte dopo". Lo afferma il sottosegretario del Ministero per gli Affari Regionali e le autonomie, Stefano Buffagni, a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online