Alfonso Bonafede a Radio 24: “Su Megalizzi i giornalisti fanno sciacallaggio”
PDF Stampa
Martedì 15 Gennaio 2019

"I confronti con altre situazioni non hanno senso, ma rappresentano una forma di sciacallaggio nei confronti di tragedie che si sono verificate: ad accogliere la bara di Antonio Megalizzi c'erano il presidente della Repubblica Mattarella e il ministro Riccardo Fraccaro al contrario di quello che hanno scritto alcuni giornali, fingendo che il governo non fosse presente per Megalizzi. Si tratta peraltro di due situazioni differenti, Cesare Battisti è un pluriomicida che mortificava la giustizia italiana e il dolore delle famiglie delle vittime. Ora è tornato in Italia. E' stato un momento in cui lo Stato ha rivendicato il suo diritto ad ottenere giustizia, e per questo due ministri hanno deciso di presenziare a un momento così importante. Non c'è stato nessun omaggio. In Italia si riesce a polemizzare anche su queste cose. Ieri l'Italia ha detto al mondo intero che nessuno può sottrarsi alla giustizia italiana". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, intervistato a "24Mattino" su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online